Alla scoperta di Pheed, il nuovo social network | T-Mag | il magazine di Tecnè

Alla scoperta di Pheed, il nuovo social network

di Matteo Buttaroni

Un nuovo social network bolle in pentola anzi, è già pronto da scolare sui browser. Si chiama Pheed e lo slogan, che si legge anche nella homepage del sito, è Esprimetevi.
Il social network, con sede a Mullholland Drive e nato il 12 ottobre, ha già registrato 350 mila utenti, merito soprattutto delle referenze fatte da molti vip quali David Guetta, Paris Hilton e Chris Brown.
Questo social network ha come finalità quella di creare un nuovo modo di esprimersi nella rete, puntando a sfruttare la creatività dell’utente attraverso il furto, per così dire, del lato migliore di ogni piattaforma già esistente come ad esempio YouTube, Instagram, Twitter e Facebook. Infatti su Pheed l’obiettivo è quello di pubblicare video, immagini, testi, musica sfuttando al massimo il valore di tali contenuti.
La differenza con tutti gli altri social network è che Pheed da la possibilità di monetizzare attraverso le creazioni dell’utente che, una volta caricato il video o la canzone può decidere di far pagare per la visione o per l’ascolto o anche di far pagare un abbonamento per accedere a tutti i contenuti di quell’artista.
Questo sistema potrebbe anche sconfiggere la pirateria online in quanto i contenuti, per esempio, di un cantante famoso potrebbero venir caricati solo ed esclusivamente su Pheed rendendoli introvabili su altri siti per il download di torrent, siti si sharing o roba simile.

 

1 Commento per “Alla scoperta di Pheed, il nuovo social network”

Scrivi una replica

News

Ocse: “In Italia i titoli di studio non sono veritieri”

“In Italia i titoli di studio e le qualifiche danno un’indicazione molto debole delle reali competenze e abilità degli studenti e dei lavoratori che li…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, Schulz: “Ad inizio gennaio al via i colloqui con Spd e Cdu”

I colloqui tra Spd e Cdu, per la formazione di un nuovo governo, inizieranno “all’inizio di gennaio”. Lo ha detto il leader dei socialdemocratici tedeschi,…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel 2016 tra gli italiani laureati andati all’estero uno su tre è tornato in Italia”

“Nel 2016 circa 16 mila laureati italiani tra i 25 e i 39 anni hanno lasciato il Paese e poco più di 5 mila sono…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia ha alzato le stime di crescita dell’economia italiana per il 2017-2018

Nel 2017 il Prodotto interno lordo italiano crescerà dell’1,6%. Lo prevede la Banca d’Italia, che ha alzato le stime di crescita dell’economia sia per quest’anno…

15 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia