Crisi economica, Monti: “L’italia non è un Paese debitore” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Monti: “L’italia non è un Paese debitore”

Il presidente del Consiglio, Mario Monti, incontrando l’Istituto Affari Internazionali e parlando del Nobel per la pace conferito all’Europa, ha detto: “Siamo nostalgicamente pensosi che le nuove generazioni non vedano il più grande beneficio dell’integrazione: la pace. Ecco un’occasione per spiegare cosa vuol dire. Promuoverò con Profumo, e suggerirò a coloro che si occupano di comunicazione nel paese, di pensare a qualcosa che possa aiutarci a presentare il volto piu’ importante dell’Europa anche se non sempre il più evidente. Nel Consiglio europeo della settimana scorsa c’è stata l’occasione di rallegrarci per il premio Nobel all’Unione europea ed è stato deciso che l’Ue sarà rappresentata a Oslo, il 10 dicembre, dal presidente del Parlamento, del Consiglio e della Commissione”.
Parlando dell’ultimo Consiglio europeo il priemier ha detto: “C’e’ stata una discussione molto interessante: si è riusciti a evitare che ci fosse l’ennesima manifestazione ossessiva alla ricerca di un ulteriore meccanismo di ‘enforcement’ per la disciplina di bilancio, abbiamo già una serie di strumenti. E si dà prova di scarsa fiducia nelle capacità dell’Europa di applicare le misure prese se ogni volta ci si sente nella necessità di prendere altri meccanismi per rassicurare l’opinione pubblica, magari per ragioni elettorali”.
Ha poi affermato di aver “fatto un’interessantissima visita in Finlandia, ed è stato uno choc sapere che il primo ministro ha rischiato di essere assassinato, per spiegare cosa l’Italia sta facendo e per ricordare che l’Italia non è un paese debitore: che non è costato un euro finora, e che sta contribuendo di suo per la Grecia e il Portogallo”.

 

Scrivi una replica

News

Gentiloni: “I muri non sono la risposta alle sfide che dobbiamo affrontare”

“L’illusione di rispondere alle sfide che abbiamo davanti difendendo ciascuno il proprio interesse nazionale, contrapponendo paesi a Paesi è una illusione. Non si risponde a…

20 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pugilato, morto l’ex campione dei pesi medi Jake LaMotta

Jake LaMotta, il pugile interpretato da Robert De Niro in Toro scatenato, è morto. Aveva 95 anni. Lo ha riferito la moglie, parlando al sito…

20 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico, almeno 225 persone sono morte a causa del terremoto

Almeno 225 persone sono morte a causa del terremoto che ha colpito il Messico, alle 13:14 locali di martedì – quando in Italia erano le…

20 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ocse: “Economia globale in crescita sia nel 2017 che nel 2018”

Nel 2017, il Prodotto interno lordo globale crescerà del 3,5%. Lo prevede l’OCSE, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, nel suo ultimo Economic…

20 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia