Senato, via libera della commissione Giustizia al provvedimento salva-Sallusti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Senato, via libera della commissione Giustizia al provvedimento salva-Sallusti

Il disegno di legge sulla diffamazione è stato approvato all’unanimità dalla commissione Giustizia del Senato, dando mandato al relatore per la presentazione in Aula.
Il ddl abolisce la pena detentiva per i colpevoli del reato di diffamazione, ma mantiene le pene pecuniarie con multe che vanno da un minimo di 5 mila euro ad un massimo di 100 mila euro.
Approvato anche un emendamento secondo cui le pene pecuniarie dovranno essere commisurate alla gravità dell’offesa e alla diffusione della testata.
In caso di comportamento recidivo, è prevista la sospensione dalla professione e dall’attività fino a sei mesi e poi come ulteriore aggravante, fino a tre anni.
La disciplina non è estesa ai blog, ma soltanto alle testate giornalistiche diffuse anche per via telematica.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro, ipotesi contratti a tempo determinato più cari

I contratti a tempo determinato potrebbero essere più cari. È quanto si apprende da ambienti vicini al dossier, l’ipotesi è per ottenere l’obiettivo di incentivare…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Kim Jong Un è un pazzo che verrà messo alla prova”

Il dittatore della Corea del Nord è “un pazzo”. Lo ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il giorno dopo aver…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran, Rohani: “Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente”

“Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente. Rafforzeremo le nostre capacità missilistiche”. Lo ha detto il presidente iraniano, Hassan Rohani, in un discorso trasmesso dalla…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico, sale a 286 il bilancio delle vittime

Sale a 286 il bilancio delle vittime del terremoto in Messico. Lo ha reso noto il responsabile della Protezione Civile messicana. 148 persone sono morte…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia