Stati Uniti. Aggressione razzista in Lousiana, forse è stato il Ku Klux Klan | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti. Aggressione razzista in Lousiana, forse è stato il Ku Klux Klan

Un ragazza di colore è stata aggredita in Lousiana da tre ragazzi che le hanno dato fuoco. La giovane, Sharmeka Moffitt, si trova in gravissime condizioni, con circa il 60% del corpo ustionato.
La ventenne è riuscita a spegnere le fiamme da sola e a chiamare i soccorsi. I tre giovani, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, avrebbero aggredito la ragazza indossando dei cappucci bianchi. Prima di allontanarsi dal luogo dell’aggressione, i tre hanno imbrattato usando della vernice spray la macchina della vittima con insulti e scrivendo, tra l’altro, KKK. Un chiaro riferimento al gruppo razzista del Ku Klux Klan. Nel frattempo, l’Fbi ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sull’accaduto.

 

1 Commento per “Stati Uniti. Aggressione razzista in Lousiana, forse è stato il Ku Klux Klan”

  1. […] il Bureau l’aggressione avvenuta in Louisiana ai danni di una donna di colore da parte di presunti rappresentanti del Ku […]

Scrivi una replica

News

Germania, Schulz: “La Spd vuole essere una forza di opposizione”

La SPD – il Partito socialdemocratico tedesco – vuole essere una forza di opposizione. Lo ha annunciato il leader della SPD, Martin Schulz, commentando i…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, a breve elezioni anticipate: il premier Abe scioglierà la Camera bassa

La camera bassa del Parlamento giapponese verrà sciolta dal premier Shinzo Abe. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando “un membro del Partito Liberal Democratico”.…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Washington introduce nuove misure restrittive sugli ingressi nel Paese

Negli Stati Uniti, l’amministrazione Trump ha annunciato nuove misure restrittive sugli ingressi nel Paese. Le nuove misure riguardano otto Stati. L’elenco include Iran, Somalia, Libia,…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Ue: “Il tempo stringe, dobbiamo trovare un accordo”

Nella trattativa sulla Brexit, “dobbiamo veramente andare avanti adesso”. Lo ha detto il vice ministro degli Affari europei estone, Matti Maasikas – l’Estonia ha la…

25 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia