Stati Uniti. Aggressione razzista in Lousiana, forse è stato il Ku Klux Klan | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti. Aggressione razzista in Lousiana, forse è stato il Ku Klux Klan

Un ragazza di colore è stata aggredita in Lousiana da tre ragazzi che le hanno dato fuoco. La giovane, Sharmeka Moffitt, si trova in gravissime condizioni, con circa il 60% del corpo ustionato.
La ventenne è riuscita a spegnere le fiamme da sola e a chiamare i soccorsi. I tre giovani, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, avrebbero aggredito la ragazza indossando dei cappucci bianchi. Prima di allontanarsi dal luogo dell’aggressione, i tre hanno imbrattato usando della vernice spray la macchina della vittima con insulti e scrivendo, tra l’altro, KKK. Un chiaro riferimento al gruppo razzista del Ku Klux Klan. Nel frattempo, l’Fbi ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sull’accaduto.

 

1 Commento per “Stati Uniti. Aggressione razzista in Lousiana, forse è stato il Ku Klux Klan”

  1. […] il Bureau l’aggressione avvenuta in Louisiana ai danni di una donna di colore da parte di presunti rappresentanti del Ku […]

Scrivi una replica

News

Ue, Amsterdam avrà la nuova sede dell’Agenzia europea del farmaco

Amsterdam sarà la futura sede dell’Agenzia europea del farmaco (EMA). La capitale olandese è stata scelta tra una rosa di diverse candidate, tra cui Milano.…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, Steinmeier: “Formare un governo al più presto”

“Tutte le controparti politiche elette al parlamento tedesco hanno l’obbligo e l’interesse comune di servire il paese”. Così il presidente della Repubblica federale tedesca, Frank-Walter…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Draghi: “L’espansione economica resta solida e ampia”

“L’espansione economica resta solida e ampia per quanto riguarda i settori e i Paesi della zona euro, sostenuta soprattutto dalla domanda interna”. Lo ha detto…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Calcio, Malagò: “Commissariare la Figc è l’unica soluzione”

“Unica soluzione, commissariare la Figc”. Lo ha detto il presidente del Coni, Giovanni Malagò, intervenendo poco dopo le dimissioni dalla presidenza della FIGC presentate da…

20 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia