Puglia, i pm chiedono un anno e otto mesi di reclusione per Vendola | T-Mag | il magazine di Tecnè

Puglia, i pm chiedono un anno e otto mesi di reclusione per Vendola

Un anno e otto mesi di reclusione, questa è la richiesta dei pm nei confronti del governatore della Puglia, Nichi Vendola, accusato di abuso d’ufficio in concorso con l’ex direttore generale della Asl Bari, Lea Cosentino.
L’ udienza, al termine della quale i pm hanno formulato la richiesta di condanna a quasi due anni di carcere, si è svolta a porte chiuse davanti al gup del Tribunale di Bari, Susanna De Felice. Presenti in aula anche i difensori dei due imputati, Massimo Roberto Chiusolo e Francesca Conte per Cosentino e Vincenzo Muscatiello per Vendola.
L’accusa, invece, è rappresentata dal procuratore aggiunto Lino Giorgio Bruno e dai pm inquirenti, Francesco Bretone e Desireè Digeronimo. La sentenza è attesa per il 31 ottobre prossimo.
“Una sentenza di condanna, sia pure relativamente a un concorso in abuso d’ufficio – ha commentato Vendola, che aveva chiesto di essere processato con il rito abbreviato -, per me sarebbe un punto di non ritorno, segnerebbe un mio congedo dalla vita pubblica. Ma una sentenza ispirata a verità e giustizia credo che restituirà a me quello che mi è dovuto, cioè la mia totale innocenza”.

 

Scrivi una replica

News

Banche, Antonio Patuelli confermato presidente dell’Abi

Antonio Patuelli è stato confermato presidente dell’ABI, l’Associazione bancaria italiana. Lo ha deciso all’unanimità il comitato esecutivo dell’ABI. Patuelli resterà in carica fino all’estate 2020.…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele, Netanyahu: “Ambasciata Usa a Gerusalemme entro un anno”

L’ambasciata statunitense potrebbe essere trasferita da Tel Aviv a Gerusalemme “molto più velocemente di quanto si pensi, probabilmente entro un anno da oggi”. Lo ha…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: “La mancanza di lavoro resta l’emergenza principale dell’Italia”

“La mancanza di lavoro, nonostante negli ultimi tempi si sia registrato un sensibile miglioramento, come risulta anche dai dati dell’Istat dei giorni scorsi, resta l’emergenza…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, l’indipendentista Roger Torrent eletto presidente del Parlamento catalano

Il deputato indipendentista di Girona, Roger Torrent, è il presidente del nuovo Parlamento catalano. Torrent – esponente dell’Erc, i Repubblicani Catalani di Sinistra – è…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia