New York Times: “Wen Jabao ha accumulato 2,7 miliardi di dollari”. La Cina censura il sito | T-Mag | il magazine di Tecnè

New York Times: “Wen Jabao ha accumulato 2,7 miliardi di dollari”. La Cina censura il sito

Secondo un’inchiesta del New York Times, la famiglia del premier cinese Wen Jiabao avrebbe accumulato una ricchezza pari a 2,7 miliardi di dollari. Tutto ciò durante la carriera politica del premier.
Il giornale statunitense riporta: “Molti parenti di Wen Jiabao, tra cui il figlio, la figlia, il fratello minore e il cognato sono diventati straordinariamente ricchi durante la sua leadership. In molti casi, i nomi dei familiari sono nascosti dietro strati di partnership e strumenti di investimento che vedono coinvolti amici, colleghi di lavoro e soci di affari”.
Per non mettere in discussione le radici modeste tanto professate, le autorità cinesi hanno bloccato l’accesso al quotidiano.

 

1 Commento per “New York Times: “Wen Jabao ha accumulato 2,7 miliardi di dollari”. La Cina censura il sito”

  1. […] rivelazioni del New York Times, secondo cui il premier Wen Jiabao e i suoi parenti avrebbero accumulato […]

Scrivi una replica

News

Bankitalia vede al rialzo le stime di crescita dell’Italia

La Banca d’Italia ha rivisto al rialzo le stime di crescita dell’economia italiana. Nel bollettino economico, Bankitalia ha scritto che il Prodotto interno lordo crescerà…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, è stata nominata senatrice a vita dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai sensi dell’articolo 59, secondo comma, della Costituzione.…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Cooperazione indispensabile per la lotta al terrorismo”

“Non dobbiamo mai dimenticare quanto sia indispensabile la componente della cooperazione allo sviluppo grazie al quale le relazioni con questi paesi possono aiutarci a costruire…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Berlusconi: “Via le tasse sulla prima casa, sull’auto e successioni”

Con il centrodestra al governo “non ci saranno più tasse sulla prima casa, neppure sull’auto, non saranno tassate le successioni né le donazioni, elimineremo l’Irap:…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia