Pdl, Alfano: “Le primarie si svolgeranno il 16 dicembre” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Pdl, Alfano: “Le primarie si svolgeranno il 16 dicembre”

Angelino Alfano, parlando delle primarie del Pdl, ha detto: “Vogliamo farle il 16 dicembre perché riteniamo 45-50 giorni il tempo giusto per un confronto, dopo di che avremo un trimestre per le elezioni.
Però, ed è un però molto grande, se altri esponenti dell’area alternativa alla sinistra volessero confrontarsi e se dallo strumento delle primarie dovesse emergere il rinascimento di un’area già organizzata del centrodestra ne saremmo ben lieti”.
“Tra i candidati più forti per queste primarie, ma in attesa di conoscere il determinante esito del voto di domenica in Sicilia – lo scopo ultimo è riunificare un’area alternativa alla sinistra non solo per fermarne il successo ma per offrire agli italiani che non si riconoscono con la sinistra un programma in sintonia con i loro valori.
Non mi gioco tutto in Sicilia, non sono io il candidato, sto solo sostenendo con convinzione e passione Nello Musumeci. Su scala nazionale, non cambia nulla con le elezioni in Sicilia”.
“Con la Lega – aggiunge – non ci sono contatti recenti su queste primarie, perché l’obiettivo del partito di Berlusconi è prima rafforzarsi al suo interno e poi cercare alleanze.
Non abbiano aperto ancora una interlocuzione con loro. Se si separano i moderati è evidente che la sinistra vince. Quindi prima vogliamo rafforzare il Popolo della libertà poi parlare di alleanze”.
Uno dei nomi del candidato premier che rappresenterà il centrodestra potrebbe essere quello di Emma Marcegaglia, ex presidente di Confindustria, su cui Alfano ha detto: “E’ una persona che stimo e che avrei piacere facesse parte in modo formale di questa area alternativa alla sinistra”.

 

Scrivi una replica

News

Lavoro, ipotesi contratti a tempo determinato più cari

I contratti a tempo determinato potrebbero essere più cari. È quanto si apprende da ambienti vicini al dossier, l’ipotesi è per ottenere l’obiettivo di incentivare…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, Trump: “Kim Jong Un è un pazzo che verrà messo alla prova”

Il dittatore della Corea del Nord è “un pazzo”. Lo ha scritto su Twitter il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, il giorno dopo aver…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran, Rohani: “Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente”

“Aumenteremo la nostra forza militare come deterrente. Rafforzeremo le nostre capacità missilistiche”. Lo ha detto il presidente iraniano, Hassan Rohani, in un discorso trasmesso dalla…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico, sale a 286 il bilancio delle vittime

Sale a 286 il bilancio delle vittime del terremoto in Messico. Lo ha reso noto il responsabile della Protezione Civile messicana. 148 persone sono morte…

22 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia