Ricerca Tecnè: quanto pesa il voto dei moderati | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ricerca Tecnè: quanto pesa il voto dei moderati

Un’oscillazione del 2% nell’arco di 12 mesi, un elettorato meno suscettibile alle vicende di attualità e “fedele” alle scelte elettorali passate. Questo è quanto emerge dall’analisi del consenso per i moderati nel 2012 dell’istituto di ricerca Tecnè.
In primavera si è verificato il massimo apprezzamento per l’Udc. Il partito di Casini segnava il 6,5% di consensi ad ottobre dello scorso anno, ha toccato gli 8 punti percentuali nel trimestre aprile-maggio-giugno per poi normalizzarsi intorno al 7%. L’inizio 2012 è forte per Fli, con un 5% di partenza, nel corso dell’anno si registra un calo che arriva sotto la soglia del 3% in agosto per risalire al 3,3% nel mese di ottobre. La creatura di Rutelli, Api, non riesce a decollare e dopo un debole avvio a ottobre 2011 con l’1%, oggi non supera lo 0,1% di preferenze.
“Il partito di Montezemolo – conclude Carlo Buttaroni – nel suo manifesto sostiene di non posizionarsi tra i moderati, ma tra i riformisti, la cui collocazione in un sistema maggioritario fatto di alleanze è difficile da immaginare. In Italia è mancato un riformismo vero, di sinistra e di destra, quindi non esiste uno storico di riferimento. Oggi la politica ha lasciato il campo alla tecnica e la geografia del consenso è quanto mai fluttuante. Fatta esclusione proprio per l’ala moderata, che, seppur con limiti quantitativi, risulta essere la meno volatile”.

Sfoglia l’indagine Tecnè in pdf

 

Scrivi una replica

News

Dl Dignità, Di Maio: «La fiducia? Spero di no»

«Spero di no, però mi aspetto, e questo lo auspico, perché il Parlamento è sovrano, che ci sia un atteggiamento costruttivo sulle modifiche. Se poi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Alessandro Rivera sarà il prossimo direttore generale del Mef

Alessandro Rivera sarà il nuovo direttore generale del ministero del ministero dell’Economia. Lo riferisce l’agenzia Reuters, citando «tre fonti vicine alla situazione». Ha 47 anni…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps, Di Maio: «Boeri? Non ho il potere di rimuoverlo»

Il presidente dell’INPS «Boeri? Io non ho il potere di rimuovere questa persona: o scade oppure resta lì». Lo ha detto il vice premier Luigi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cdp, Fabrizio Palermo nuovo amministratore delegato

Fabrizio Palermo è il nuovo amministratore delegato di CDP, la Cassa depositi e Prestiti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando «tre fonti vicine alla…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia