Fiat, diciannove dipendenti in mobilità dopo sentenza pro-Fiom | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fiat, diciannove dipendenti in mobilità dopo sentenza pro-Fiom

La Fiat ha deciso di avviare la procedura di mobilità per la riduzione di personale dello stabilimento di Pomigliano. In tutto sono 19 i dipendenti interessati dal provvedimento del Lingotto.
L’annuncio è stato dato dalla Fiat, la quale ha puntualizzato che la decisione fa seguito all’ordinanza della Corte d’Appello di Roma che obbliga la Fip di Pomigliano d’Arco ad assumere i 19 dipendenti di Fiat Group Automobiles iscritti alla Fiom che hanno presentato ricorso per presunta discriminazione.
“Fip – si legge nella nota diffusa nella giornata di mercoledì – non può esimersi dall’eseguire quanto disposto dall’ordinanza e, non essendoci spazi per l’inserimento di ulteriori lavoratori, è costretta a predisporre nel rispetto dei tempi tecnici gli strumenti necessari per provvedere alla riduzione di altrettanti lavoratori operanti in azienda”.

 

Scrivi una replica

News

Beirut: “Saltato il contratto per il gas con Mosca”

“Eravamo praticamente sul punto di firmare il nostro primo contratto per lo sviluppo di giacimenti di gas grazie alla partecipazione di compagnie russe: ora stiamo…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa: “In Europa c’è un alto rischio di attacchi dell’Isis”

“Gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May: “Sono fiduciosa che si possa passare alla seconda fase”

“Sono fiduciosa che il mese prossimo i leader Ue possano dare il via libera alla seconda fase dei negoziati sulla Brexit”. Lo ha detto Theresa…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Offerto compromesso all’Ue”

“La Gran Bretagna ha offerto alcuni compromessi creativi in sede di negoziato sulla Brexit ma non sempre ha trovato disponibilità da parte dell’Ue”. Lo ha…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia