Un contributo per il Paese: l’Ugl presenta “Lavorazione” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Un contributo per il Paese: l’Ugl presenta “Lavorazione”

lavorazione_presentazioneLavorazione è un’associazione promossa da alcune strutture di categoria e territoriali dell’Ugl che si propone di diffondere una nuova cultura del sociale che ponga al centro la persona, vista non più come “mezzo” dei processi economici, ma come un “fine”. L’associazione si propone perciò di contribuire al dibattito sul futuro del nostro Paese e sulle strade per uscire dalla crisi, analizzando i processi economici, politici e sociali per fornire elementi di supporto all’azione sindacale. “Nasce per creare un movimento culturale in grado di fronteggiare la nuova politica industriale e del lavoro – spiega Luigi Ulgiati, segretario nazionale Ugl Chimici –. Lavorazione serve a dare un ulteriore stimolo all’interno del sindacato Ugl. È un movimento per, un movimento a favore, un movimento che vuole dare risposte concrete”.
Uno sguardo all’attuale situazione economica del Paese durante la presentazione della ricerca dell’istituto Tecnè, Italia 2014. Migliora il Pil, ma sarà ancora emergenza lavoro, che si è tenuta giovedì 27 giugno al Boscolo Hotel Exedra di Roma. Per il presidente di Lavorazione e segretario generale Ugl Sanità, Paolo Capone, “deve affermarsi una nuova consapevolezza”. Infatti, secondo Capone, “non ci sarà ripresa per il Paese se non riparte l’occupazione. Per questo occorrono politiche per il lavoro forti e incisive, ben altro cioè dalle misure recentemente varate dal governo”.
Inoltre, in occasione della conferenza stampa, Maria Antonietta Vicaro, segretario provinciale dell’Ugl Metalmeccanici, ha commentato l’accordo raggiunto nei giorni scorsi per la riorganizzazione di Selex ES, definendolo “positivo”.
Con Giovanni Centrella, segretario nazionale dell’Ugl, si è discusso invece del ruolo del sindacato in questa delicata fase della vita socioeconomica del Paese. “Il sindacato sta fungendo da ammortizzatore tra le esigenze del cittadino e ciò che non riesce a fare chi governa. Se si continuano però a prendere provvedimenti che penalizzano i cittadini, credo che neppure questo riuscirà a fare il sindacato. Ugl è una confederazione viva – aggiunge Centrella in conclusione –, che dispone di uomini e risorse in grado di rispondere ai problemi del Paese”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello mondiale, i contagi hanno superato i 242,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 242.648.151. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato auto, Acea: «Nel terzo trimestre, le auto ibride hanno superato il diesel per la prima volta»

Nel terzo trimestre del 2021, nell’Unione europea, le immatricolazioni di autovetture ibride elettriche (Hev) hanno rappresentato il 20,7% del mercato complessivo. Lo ha reso noto…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Draghi: «Sulla Polonia, non ci sono alternative: le regole sono chiare»

Sulla Polonia «non ci sono alternative: le regole sono chiare». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo nel corso della conferenza stampa…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Energia, Draghi: «Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Ue in egual misura»

Sull’energia «siamo stati espliciti con la necessità di preparare subito uno stoccaggio integrato con le scorte strategiche. Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Unione europea in egual…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia