Auto. Accordo con Veba, Fiat compra tutta la Chrysler | T-Mag | il magazine di Tecnè

Auto. Accordo con Veba, Fiat compra tutta la Chrysler

Fiat acquisirà da Veba la partecipazione del 41,5% detenuta dal fondo sanitario del sindacato americano Uaw in Chrysler e in questo modo sale al 100% della società statunitense. Il corrispettivo complessivo è pari a 3,65 miliardi di dollari (non è previsto aumento di capitale). Fiat diventa un “costruttore globale”, ha annunciato l’ad Sergio Marchionne.
“Aspetto questo giorno sin dal primo momento, sin da quando nel 2009 siamo stati scelti per contribuire alla ricostruzione di Chrysler”, è stato invece il commento di John Elkann, presidente di Fiat. “Il lavoro, l’impegno e i risultati raggiunti da Chrysler negli ultimi quattro anni e mezzo sono qualcosa di eccezionale”.

 

Scrivi una replica

News

Sudan, firmato l’accordo tra militari e civili

La giunta militare e la coalizione di forze della società civile hanno firmato un accordo di condivisione del potere al termine di negoziati durati tutta…

17 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato auto Europa, vendite Fca in calo del 13,55% a giugno

Stando ai dati pubblicato da Acea, emerge che Fca ha immatricolato nello stesso mese 90.249 auto nell’Europa dei 28 più Paesi Efta, il 13,55% in…

17 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 57,6 dollari al barile e Brent a 64,59 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 57,6 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 64,59 dollari.…

17 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, nuovo calo per il mercato delle auto: -7,8% a giugno

A giungo il mercato europeo delle auto ha registrato una nuova diminuzione delle immatricolazioni. Secondo l’Acea le registrazioni di auto nuove sono infatti scese del…

17 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia