Fiat, De Vincenti: “Governo vigilerà su rispetto impegni in Italia” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fiat, De Vincenti: “Governo vigilerà su rispetto impegni in Italia”

“Staremo molto attenti e verificheremo che la Fiat mantenga gli impegni verso l’Italia che è il suo Paese di riferimento come capacità innovativa e strategia industriale”. A ribadirlo è stato il sottosegretario allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti.
Il sottosegretario, intervenuto nel corso della trasmissione radiofonica Radio anch’io, ha poi annunciato che il 10 gennaio è stata convocata la consulta Automotive che riunirà oltre alla Fiat le aziende della componentistica. L’acquisizione di Chrysler, ha poi osservato il sottosegretario, rappresenta una “buona notizia per Fiat ma anche per il nostro Paese: il punto è adesso come questo accordo rafforzi la Fiat nelle attività produttive in Europa e in Italia”. Nel corso del suo intervento, De Vincenti ha ammesso di aver “accolto positivamente gli investimenti fatti a Pomigliano, in corso a Melfi Grugliasco, e annunciati a Mirafiori: crediamo che la Fiat stia confermando gli impegni presi, ma vogliamo – ha sottolineato – seguire con grande attenzione e garantire a tutti gli stabilimenti italiani un futuro forte e competitivo”.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Bruxelles: «Londra deve chiarire le proprie intenzioni»

«Continuiamo a seguire molto da vicino il dibattito parlamentare nel Regno Unito». Lo ha detto il portavoce della Commissione europea, Margaritis Schinas, intervenendo dopo l’intervento…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’antisemitismo preoccupa il 58% degli italiani

Il 58% degli italiani si dice preoccupato dall’antisemitismo. Lo rivela l’ultimo Eurobarometro presentato oggi, martedì 22 gennaio 2019, dalla Commissione europea al al museo ebraico…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Savona: «Parlare di manovra correttiva è una malattia mentale»

«Torna una fissazione, quella che io considero una malattia mentale e cioè che occorra fare una manovra correttiva». Lo ha detto il ministro degli Affari…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «In calo i prestiti alle imprese»

«La domanda di prestiti da parte delle imprese registrerebbe una lieve contrazione nel primo trimestre del 2019 mentre quella da parte delle famiglie continuerebbe a…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia