Crisi economica, Draghi: “Troppo presto per cantare vittoria” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Draghi: “Troppo presto per cantare vittoria”

La ripresa della zona euro è ancora troppo fragile perché si possa “cantare vittoria”. Ad esserne convinto è il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, che ha invitato alla calma e ha avvertito che è troppo presto per dichiarare che la crisi economica sia finita.
Il numero uno dell’Eurotower, intervenuto dopo aver ricevuto il premio “banchiere centrale dell’anno” dalla rivista Central Banking, ha anche detto: “E’ ancora troppo presto per cantare vittoria e la ripresa rimane fragile ma possiamo vedere finalmente la nostra politica monetaria molto accomodante trasmettere i suoi effetti all’economia”.
“Grazie alle azioni della Bce e al duro lavoro dei governi nell’applicare il consolidamento fiscale e le riforme strutturali, le condizioni dei mercati finanziari – ha detto Draghi – sono diventate meno tese dal luglio 2012 in poi”.
La rivista Central Banking fa sapere di aver conferito il premio a Draghi “per la sua imperturbabile convinzione e la sua straordinaria leadership” le quali “gli hanno permesso di ripristinare in modo risoluto la fiducia nell’Europa colpita dalla crisi”.

 

Scrivi una replica

News

Dombrovskis: «Il governo italiano sta andando contro gli impegni presi»

«L’Europa è costruita sulla cooperazione, l’Eurozona è costruita su stretti legami di fiducia con regole che sono le stesse per tutti, quindi se la fiducia…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

La Commissione europea ha bocciato la manovra

La Commissione Ue ha rigettato il Documento programmatico di bilancio illustrato dal governo italiano e ne ha chiesto uno nuovo, che dovrà essere presentato entro…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Imparare la lingua italiana è una priorità per coloro che sono giunti in Italia di recente»

«Per coloro che sono giunti in Italia di recente, la lingua rappresenta il primo strumento nel cammino di integrazione. Importante e prezioso è il ruolo…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dl Fiscale, il testo è stato firmato dal presidente della Repubblica

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto fiscale. Il testo è arrivato al Quirinale dopo il via libera della Ragioneria. Tra le…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia