Legge elettorale, le motivazioni della Consulta sull’incostituzionalità | T-Mag | il magazine di Tecnè

Legge elettorale, le motivazioni della Consulta sull’incostituzionalità

Sono state rese pubbliche nella tarda serata di lunedì le motivazioni per cui la Corte Costituzionale ha stabilito l’incostituzionalità del Porcellum.
Secondo il documento presentato dal relatore Giuseppe Tesauro “il premio senza una soglia ragionevole è distorsivo perché foriero di una eccessiva sovra-rappresentazione in quanto non impone il raggiungimento di una soglia minima di voti alla lista”.
Per quanto riguarda in vece le liste bloccate lunghe previste dal Porcellum, secondo la Consulta, “rendono la disciplina in esame non comparabile ne’ con altri sistemi caratterizzati da liste bloccate solo per parte dei seggi, ne’ con altri che prevedono un numero dei candidati talmente esiguo da garantire l’effettiva conoscibilità degli stessi”.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, May: «Nessun accordo è meglio di un cattivo accordo»

«Nessun accordo è meglio di un cattivo accordo». Così la premier britannica Theresa May ha spiegato in un intervento da Downing Street, l’indomani della bocciatura…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rai, Cda nomina nuovamente Marcello Foa presidente

Il cda della Rai ha dato l’ok a maggioranza alla nomina di Marcello Foa quale presidente della tv pubblica. Foa ha ottenuto quattro voti favorevoli.…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tanzania, traghetto si ribalta: oltre 100 morti

Tragedia in Tanzania dove un traghetto si è ribaltato con a bordo oltre 400 persone. Al momento sono stati recuperati 100 cadaveri, ma si teme…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ponte Morandi, Toninelli: «Il decreto è pronto, nelle prossime ore verrà pubblicato»

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha dichiarato che il decreto sul ponte Morandi è pronto e verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia