Marò, l’Italia presenta ricorso alla Corte Suprema indiana | T-Mag | il magazine di Tecnè

Marò, l’Italia presenta ricorso alla Corte Suprema indiana

Di fronte al rinvio di Nuova Delhi della presentazione dei capi di accusa nei confronti dei due marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, il governo italiano ha deciso di presentare un ricorso alla Corte Suprema indiana. Lo riferisce l’agenzia di stampa Ansa. Stando a quanto si apprende la “petition” mira a “scongiurare l’uso di una legge antiterrorismo”.
“Il ricorso la Corte suprema a prendere posizione per ricordare agli investigatori e al governo indiano che la legge che New Delhi utilizza per reprimere la pirateria marittima (SUA Act) non è fra gli strumenti (codici, leggi e convenzioni) specificate dallo stesso massimo tribunale nelle sue sentenze del 18 giugno e 26 aprile 2013 per condurre l’inchiesta e processare Latorre e Girone. Una eventuale introduzione di questa legge, ha sostenuto la fonte, “cambierebbe radicalmente lo scenario del processo, perché si tratta di uno strumento antiterrorismo”, inapplicabile a personale militare italiano imbarcato in funzioni di lotta alla pirateria. Approvata nel 2002, il SUA act capovolge l’onere della prova sull’imputato, si estende in acque internazionali e prevede una richiesta automatica di pena di morte.

 

Scrivi una replica

News

Iran: «I Paesi europei salvino l’accordo sul nucleare»

«L’Iran chiede ai Paesi europei di fare sforzi più seri e solleciti per mettere in atto iniziative economiche che permettano di salvare l’accordo sul nucleare».…

20 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, attacco a polizia è stato un atto terroristico

Il numero due della polizia di Barcellona ha reso noto che l’attacco di questa mattina alla stazione di polizia catalana, è stato un atto terroristico.…

20 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Afghanistan: «Liberi 149 ostaggi. Uccisi sette terroristi talebani»

Il portavoce del ministero dell’Interno afghano ha reso noto che le forze governative afgane hanno liberato le 149 persone che erano state rapite nel corso…

20 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue: «Al lavoro per trovare una soluzione sulla nave Diciotti»

«Non commentiamo le parole di Salvini che dice di voler riportare i migranti in Libia se l’Ue non troverà una soluzione. Ma sul caso della…

20 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia