È il Corriere della Sera il più venduto in Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

È il Corriere della Sera il più venduto in Italia

di Matteo Buttaroni

giornalismoSecondo i dati diffusi da Ads (Accertamenti Diffusione Stampa), sulle vendite e la diffusione dei singoli quotidiani italiani, in testa alle classifiche per il numero di copie vendute (421.919) e per la diffusione (464.428) troviamo ancora una volta Il Corriere della Sera, che ha registrato rispettivamente un aumento del 5,1% e del 4,5% tra ottobre e novembre 2013. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno il quotidiano ha invece registrato un calo del 12,9% nelle vendite medie e del 13,4% nella diffusione.
Al secondo posto troviamo La Repubblica che, considerando le vendite, ha registrato un aumento dello 0,2% rispetto ad ottobre e un calo del 17% rispetto a novembre 2012, a 354.734 copie vendute. Riguardo la diffusione invece si nota un aumento a 382.233 copie, quindi un +0,1% rispetto ad ottobre e un calo del 17,9% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Al terzo posto troviamo invece Il Sole 24 Ore con 261.433 copie vendute a novembre 2013, in aumento del 2,1% rispetto ad ottobre e in calo del 15,8% rispetto a novembre 2012. Per quanto riguarda la diffusione si parla di 315.521 copie, in crescita del 5,2% su ottobre e in discesa del 22,1% sul 2012.
Il quotidiano che ha registrato un aumento delle vendite più marcato è l’Unità, +35,9% tra ottobre e novembre e +18,4% rispetto al 2012. Segue il Il Giorno di Qn con un +6,4 tra ottobre e novembre ma in calo del 9% rispetto al 2012. Al terzo posto, sempre per le vendite, si trova il Corriere della Sera, con un aumento del 5,1% tra ottobre e novembre, in calo però del 12,9% rispetto al 2012.
Guardiamo ora alla diffusione: anche in questo caso l’aumento più sostanziale è quello registrato da l’Unità, +31,3% tra ottobre e novembre e +22,4% sul 2012. Al gradino sottostante c’è ancora Il Giorno con un aumento del 6,1% tra il decimo e l’undicesimo mese e un calo del 9,6% rispetto allo scorso anno.
Il Sole 24 Ore è terzo con un aumento del 5,2% tra ottobre e novembre e un calo però del 22,1% rispetto al 2012.

Come spiega Ads per diffusione si intende il totale delle copie diffuse in Italia e all’estero tramite i canali previsti dalle disposizioni di legge, le altre vendite, gli abbonamenti a pagamento (diffusione pagata), le vendite in blocco, gli abbonamenti da quota associativa e la diffusione gratuita. Per totale di vendita invece si intende il totale risultante dalla sommatoria delle copie vendute tramite i canali di vendita previsti dalle disposizioni di legge e dalle altre vendite. Il totale vendita si ottiene sottraendo alle copie distribuite le copie rese nonché le copie consegnate a fronte di coupons gratuiti.

segui @MatteoButtaroni

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia