Governo, Alfano: “Per il bene dell’Italia Letta e Renzi vadano d’accordo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Governo, Alfano: “Per il bene dell’Italia Letta e Renzi vadano d’accordo”

Intervenendo a Radio Anch’io il vicepremier Angelino Alfano ha detto: “Per il bene dell’Italia è bene che Letta e Renzi vadano d’accordo. Se vanno d’accordo il governo va meglio. Se si mettono in competizione su chi deve togliere la sedia all’altro, il governo entra in fibrillazione. Per cui il mio auspicio e la mia richiesta è che non si scarichino sull’Italia le competizioni interne al Pd. Già l’Italia in passato ha pagato, per ben due volte, il conto alla competizione e alla gara all’interno del partito”.
Parlando del rimpasto ha poi aggiunto : “C’è una grande ipocrisia: tutti lo vogliono ma nessuno lo chiede. Oggi Letta rientra dal Messico e tocca a lui il peso, l’onere e la fatica di trovare la composizione. Ma la principale delle questioni è all’interno del Pd, devono far chiarezza: si riunisca e decida se riconosce e sostiene Letta o faccia un’altra proposta al Paese”.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, a giugno export dei prodotti industriali in crescita

«A giugno 2018 si stima una crescita congiunturale per le esportazioni (+4,6%) e un più contenuto aumento per le importazioni (+0,3%). Il sostenuto incremento congiunturale…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, nel secondo trimestre Pil in crescita dello 0,4% su base mensile

Nel secondo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo del Regno Unito è cresciuto dello 0,4% su base mensile. Lo rende noto l’Office for Nationals Statistics,…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in crescita dello 0,5% nel secondo trimestre

Il Pil del Giappone nel secondo trimestre del 2018 ha registrato una crescita dello 0,5% su base trimestrale e dell’1,9% su base annuale. I dati…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Usa raddoppia dazi su metalli della Turchia, passando dal 10 al 20%»

«Ho appena autorizzato un raddoppio dei dazi sull’acciaio e l’alluminio della Turchia in quanto la loro valuta, la lira turca, è in rapido calo nei…

10 Ago 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia