Carburanti, Codacons: “Antitrust apre indagine su petrolieri e benzinai” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Carburanti, Codacons: “Antitrust apre indagine su petrolieri e benzinai”

A seguito di un esposto sui prezzi dei carburanti presentato dal Codacons lo scorso 28 dicembre, l’Antitrust ha aperto una pratica per verificare l’esistenza di comportamenti lesivi dei diritti dei consumatori.
Nello specifico l’associazione denunciava all’Autorità come, a partire dal 20 dicembre 2013, ossia in concomitanza con l’inizio delle festività natalizie, si siano registrati in Italia rincari che hanno portato i listini dei carburanti ad una media di 1,796 euro/litro per la benzina (con punte di 1,830) e 1.726 euro/litro per il gasolio. Nell’ esposto il Codacons sottolineava inoltre l’abnorme rincaro del Gpl, i cui listini al dettaglio hanno subito durante le feste di Natale un aumento del 15% rispetto al mese precedente, e un maggior esborso monetario per gli automobilisti pari a 4 euro a pieno.
L’associazione ha dunque chiesto all’Antitrust di verificare se le variazioni al rialzo dei prezzi dei carburanti, che puntualmente si verificano ogni anno in occasione delle partenze degli italiani, possano aver configurato speculazioni o altri illeciti a danno dei consumatori.
Oggi l’Autorità ha deciso di vederci chiaro e ha aperto una pratica presso la Direzione Energia e Industria, volta a verificare se effettivamente i rincari dei carburanti registrati lo scorso Natale siano di natura speculativa e abbiano rappresentato una violazione dei diritti dei consumatori.
E’ quanto si legge in una nota diffusa da Codacons.

 

Scrivi una replica

News

Arresto Marcello De Vito, Di Maio: «Fuori dal Movimento 5 Stelle»

«Marcello De Vito è fuori dal MoVimento 5 Stelle. Mi assumo io la responsabilità di questa decisione. Quanto emerge in queste ore, oltre ad essere…

20 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: «In Italia il dibattito è inevitabile»

«Nel processo di sviluppo della nuova Via della Seta, è inevitabile si possano incontrare alcune incomprensioni e anche dubbi». Lo ha detto il viceministro degli…

20 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Londra: «May non chiederà una proroga lunga»

«La premier Theresa May non chiederà una proroga lunga” per la Brexit. C’è modo di dare al Parlamento un po’ più tempo per concordare i…

20 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tassazione immobiliare nel 2018 vale 40 miliardi di euro

Stando alle parole del direttore dell’Agenzia delle Entrate, Antonino Maggiore, «la tassazione immobiliare nel 2018 si può stimare in 40 miliardi di euro. Le imposte…

20 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia