In crescita Pd, Forza Italia e M5S | T-Mag | il magazine di Tecnè

In crescita Pd, Forza Italia e M5S

Il monitor politico di Tecnè per TGCOM24

elezioniIl governo gode sempre meno della fiducia degli italiani. Questo è quanto emerge dal monitor politico di Tecnè per TGCOM24, datato 23 gennaio 2014. Il 57% degli intervistati ha infatti espresso un giudizio negativo nei confronti dell’esecutivo. Mentre solamente il 24,2% ha giudicato positivamente quanto fatto dal presidente del Consiglio Enrico Letta e dai suoi ministri.
Pur perdendo qualche consenso (-0,3%), il Centrodestra (Forza Italia – Nuovo Centrodestra – altri) si conferma comunque la prima forza politica del Paese con il 36,8%. Leggermente dietro il Centrosinistra (Partito democratico – Sinistra ecologia e libertà – altri), al 33,3% e in lievissimo calo (-0,1%) rispetto alla precedente rilevazione. Sfiora soltanto il 4% il Centro (Scelta civica – Udc – altri), attestandosi al 3,9%, in crescita dello 0,1%. Singolarmente, il Partito democratico conquista il 30,5% delle preferenze (+0,2%). Lontana qualche punto percentuale (al 24,3%) Forza Italia, in crescita dello 0,4%. Cresce dello 0,8% il Movimento 5 Stelle, ora al 22%. Il Nuovo Centrodestra non raggiunge il 5%, fermandosi al 4,4% (-0,4%). Discorso simile – in termini di consensi perduti – per la Lega Nord (-0,3%) e ora al 3,1. Infine: l’area degli incerti-non voto si attesta a quota 49,0% (+48,4%).

Il sondaggio è stato effettuato il 21 gennaio 2014 con metodo Cati su un campione probabilistico articolato per sesso, età, area geografica, ampiezza centri con ponderazione all’universo sociodemografico e politico composto da 1.000 intervistati. Margine d’errore +/- 3,1%.

Sfoglia il sondaggio Tecnè-TGCOM24

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, a giugno indice Pmi in aumento rispetto al mese precedente

A giugno attività economica dell’Eurozona in crescita, trainata dai servizi. Lo sostiene il sondaggio Pmi curato da IHS Markit. L’indice preliminare composito – che unisce…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dazi, Boccia (Confindustria): «Fanno del male all’Italia e all’Europa»

«Siamo un Paese ad alta vocazione di export e quindi i dazi fanno del male all’Italia e all’Europa. Ecco perché su questo aspetto dobbiamo essere…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, nel primo trimestre il Pil rallenta a +0,2%

Nel primo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo della Francia è cresciuto dello 0,2%, in rallentamento rispetto al trimestre precedente (+0,7%). Lo rende noto l’INSSE,…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Spero che settimana prossima possa partire il decreto dignità»

«Spero che la settimana prossima possa partite il decreto dignità». Lo ha affermato Luigi Di Maio arrivando al congresso Uil. «La norma eliminerà la burocrazia…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia