Riforma elettorale, testo depositato in commissione Affari costituzionali | T-Mag | il magazine di Tecnè

Riforma elettorale, testo depositato in commissione Affari costituzionali

Il testo base della riforma elettorale è stato depositato in commissione Affari Istituzionali, firmato dal Partito democratico, da Forza Italia e Nuovo centro destra. Il via libera del gruppo guidato da Alfano, secondo fonti della Maggioranza, sarebbe arrivato solo dopo la cancellazione della norma “salva-Lega”. La norma avrebbe consentito al Carroccio di raggiungere il Parlamento nonostante lo sbarramento al 5%. Una clausola già contenuta nel Porcellum che specificava che in caso di raggiungimento del 10% in almeno tre regioni non richiedeva il 5% del livello nazionale. Lo stesso Salvini, segretario della Lega nord, aveva sottolineato detto: “La Lega non ha bisogno di ‘aiutini’ o leggi elettorali fatte su misura: il consenso lo chiediamo ai cittadini”.

 

Scrivi una replica

News

Alimentare, cresce il “Made in Italy”

Secondo l’analisi del Centro Studi CoMar, «le società italiane del settore alimentare-bevande sono, sempre più, un punto di forza dell’economia Italiana: sono 227 le aziende…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Stipendio medio cala a 13,9 euro all’ora»

«La retribuzione oraria media delle posizioni lavorative riferite ai dipendenti del settore privato (misurata dal registro statistico RACLI) è stata di 13,80 euro nel 2014,…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tria: «Reddito e pensioni restano»

«Reddito di cittadinanza e pensioni restano ma le misure tecnicamente richiederanno qualche mese per essere realizzate. La manovra non verrà rivoluzionata. La manovra non verà…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Ue: «Contrari alla riapertura dei negoziati»

«Ci sono stati lunghi negoziati per questa intesa sulla Brexit, sulle possibili relazioni future, e sulla questione dei confini irlandesi. Quella sul tavolo è la…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia