Ucraina, Bonino: “Situazione quasi insostenibile” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ucraina, Bonino: “Situazione quasi insostenibile”

Il presidente ucraino Viktor Yanukovich è “in una situazione quasi insostenibile”. Ad esserne convinto è il ministro degli Esteri, Emma Bonino. Il titolare della Farnesina, intervistato da Radio 24, ha spiegato come quella del presidente ucraino è “una situazione quasi insostenibile per via dalle decisioni prese, della repressione usata e delle leggi promulgate (anche se nelle ultime ore -ha rilevato- c’è stata un’apertura al ritiro di quelle leggi”). Nel corso del suo intervento, il ministro ha voluto ricordare che il vertice Unione europea-Russia (in programma per martedì 28 gennaio) sarà “l’occasione per continuare a fare pressione a tutti i livelli, tanto su Kiev che su Mosca”.

 

Scrivi una replica

News

Merkel: «Con la Cina vogliamo un rapporto di reciprocità»

«Alla discussione sulla Cina stamani al vertice Ue abbiamo detto chiaramente che vogliamo una relazione sulla base sulla reciprocità e accesso reciproco ai mercati». Lo…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iraq, traghetto affonda: almeno 100 morti

Sono almeno 100 le vittime del tragico incidente avvenuto in Iraq, dove un traghetto è affondato nella serata di giovedì 21 marzo. Tra le vittime…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump a Ue: «Niente dazu su auto in Usa, però voglio che vengano realizzate qui»

«Se le vendete agli americani, allora producetele qui. Se costruiscono i loro impianti negli Stati Uniti non avranno dazi». Lo ha detto il presidente americano…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Xi Jinping invita Mattarella in Cina

«Cina e Italia dovrebbero mantenere scambi ad alto livello e do il benvenuto al presidente Mattarella perché visiti ancora la Cina». Lo ha detto Xi…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia