Il ministro Giovannini: “Dal 2011, passi avanti contro povertà” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il ministro Giovannini: “Dal 2011, passi avanti contro povertà”

“Proprio perché consapevole della grave condizione di disagio economico e sociale in cui versano moltissime persone e della mancanza nel nostro Paese di uno strumento nazionale di contrasto alla povertà, fin dall’inizio del mandato il Governo si è impegnato per dare risposte concrete a chi è in difficoltà”. A dirlo è stato il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini. Il ministro ha così commentato le rilevazioni del Comitato europeo dei diritti sociali del Consiglio d’Europa, contenuti nel rapporto sul rispetto della carta sociale europea nel periodo 2008-2011, ricordando che l’esecutivo ha destinato circa 800 milioni per la lotta alla povertà e l’esclusione sociale.
“Rispetto al periodo a cui guarda il Rapporto, quindi, il nostro paese ha fatto molti passi avanti”, ha osservato il ministro. “Il Governo – ha proseguito – ha dimostrato grande preoccupazione e attenzione all’aumento della povertà assoluta conseguente al protrarsi della crisi, testimoniato anche dai dati relativi al 2012 pubblicati nei giorni scorsi dalla Banca d’Italia”.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Inflazione rivista al ribasso all’1.6% a novembre»

«Nel mese di novembre 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisca dello 0,2%…

14 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Avvocato Battisti: «Irreperibile da giovedì»

L’avvocato di Cesare Battisti, Igor Sant’Anna Tamasauska, ha rivelato all’Ansa che il suo assistito è irreperibile dalla giornata di giovedì 13 dicembre.…

14 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, nel 2017 40mila morti per arma da fuoco

Secondo il Centers for Disease Control and Prevention, nel 2017 ci sono stati 40mila morti per arma da fuoco. Il dato è il più alto…

14 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: «Stop di 3 mesi a dazi su auto provenienti dagli Usa»

«La Cina ha deciso di sospendere per tre mesi, dal primo gennaio al 31 marzo 2019, l’applicazione dei dazi aggiuntivi dal 15% al 40%, sulle…

14 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia