Cittadini e istituzioni sempre più lontani | T-Mag | il magazine di Tecnè

Cittadini e istituzioni sempre più lontani

parlamentoÈ difficile stabilire quanto le immagini e i filmati di un Parlamento rissoso allontanino i cittadini dalle istituzioni. Una cosa però è certa: il trend negativo si conferma pure quest’anno. A certificarlo è l’Eurispes che nel consueto Rapporto Italia, presentato a Roma il 30 gennaio, osserva come in sette casi su dieci (70,6%) risulti in calo il senso di fiducia dei cittadini. E il dissenso comprende tutti, giovani e meno giovani. Gli sfiduciati sono il 74,3% tra i 18-24enni e il 77,5% tra gli over 65. Il Parlamento, nel 2013, aveva registrato una fiducia ai minimi storici pari al 9%. Quest’anno le cose sembrano andare meglio, si fa per dire, con una fiducia al 16% (c’è da rammentare che le elezioni dello scorso anno hanno mutato non poco gli equilibri alla Camera e al Senato con il M5S che dell’opposizione spesso “chiassosa” fa il proprio punto di forza). Resta invariata, invece, la fiducia nei riguardi del presidente della Repubblica: nel 2013 era al 44,7% (fu quello il momento del crollo, nel 2012 era infatti al 62,1), quest’anno si attesta al 44,2%.
Nei confronti della Magistratura gli estimatori rappresentano il 41,4% del campione, mentre il grado di sfiducia è al 54,8%. Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza perdono punti, chi più chi meno, ma si attestano ben oltre il 50% (i Carabinieri addirittura il 69,9%). È la Polizia penitenziaria a evidenziare il maggiore decremento. Dal 50,7% del 2010 passa, infatti, al 45,6% dei consensi.
Con il 21% dei pareri positivi, la Pubblica amministrazione è tra le categorie di istituzioni meno amate dai cittadini. Mentre, come scrive l’Eurispes, “i partiti (6,5%), peggio dei sindacati (19,2%), sembrano non trovare speranza di accreditarsi presso l’opinione pubblica come referenti affidabili”.

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia: «Rivista al ribasso la crescita prevista per il 2019: possibile recessione tecnica»

«In Italia, dopo che la crescita si era interrotta nel terzo trimestre, gli indicatori congiunturali disponibili suggeriscono che l’attività potrebbe essere ancora diminuita nel quarto».…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Banca Carige, la Commissione europea ha approvato il piano del governo per garantire i bond

Lo schema elaborato dal governo, per garantire i bond emessi da Banca Carige e per aiutarlo a raccogliere i fondi di cui necessita, è stato…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Maturità 2019, rese note le materie per la prova multidisciplinare

Nella seconda prova scritta della maturità 2019, debutta la prova multidisciplinare: al liceo classico sono previsti, infatti, Latino e Greco; Matematica e Fisica allo Scientifico.…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Giusto riflettere sull’austerità»

Le recenti dichiarazioni del presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, sull’eccessiva austerità negli anni della crisi del debito nell’Eurozona «hanno stimolato alcune riflessioni che…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia