Ucraina, il piano di Putin per risolvere la crisi con Kiev | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ucraina, il piano di Putin per risolvere la crisi con Kiev

Dopo aver avuto un colloquio telefonico con il suo omologo ucraino, Petro Poroshenko, il presidente della Russia Vladimir Putin ha reso noto un piano – in 7 punti – per trovare una soluzione alla crisi ucraina.

1. Le milizie devono interrompere le avanzate militari nelle regioni di Donetsk e Lugansk.

2. Le forze armate pro Kiev devono ritirarsi a una distanza che escluda la possibilità di bombardare gli abitati.

3. Attuare un controllo e monitoraggio internazionale completo e obiettivo sul cessate il fuoco.

4. Escludere l’uso di aerei da combattimento contro civili e città.

5. Scambio di prigionieri/ostaggi con una formula “tutti-per-tutti” senza condizioni.

6. Corridoi umanitari per i movimenti di profughi e la consegna di aiuti umanitari nelle regioni di Donetsk e Lugansk.

7. Accesso diretto delle unità di ricostruzione alle infrastrutture sociali e di trasporto con assistenza collaborativa.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Ue: «Contrari alla riapertura dei negoziati»

«Ci sono stati lunghi negoziati per questa intesa sulla Brexit, sulle possibili relazioni future, e sulla questione dei confini irlandesi. Quella sul tavolo è la…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, incontro Juncker-May questa sera alle 19

Il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, incontrerà la premier britannica, Theresa May, stasera. Lo scritto su Twitter il portavoce della Commissione europea, Margaritis Schinas.…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte: «Ridurre lo iato tra popolo ed élite»

«Se populismo significa ridurre lo iato tra popolo e élite, rendendo il compito della rappresentanza realmente aderente alla tutela degli interessi rappresentati rivendichiamo di essere…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Juncker: «Questo è l’unico accordo disponibile per la Brexit»

«Al Consiglio europeo avremo un ospite a sorpresa: la Brexit. Sono sorpreso perché ci eravamo messi d’accordo con il governo britannico e a quanto pare…

11 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia