Ucraina, Napolitano: “Proseguire sulla via del dialogo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ucraina, Napolitano: “Proseguire sulla via del dialogo”

“Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha appreso della nuova conversazione telefonica fra il Presidente Putin e il Presidente Poroshenko nel corso della quale sono state costruttivamente discusse misure per allentare la tensione e promuovere un cessate il fuoco nelle regioni orientali dell’Ucraina”. Questo è quanto si legge in un comunicato del Quirinale. “Il Presidente della Repubblica – prosegue la nota – desidera esprimere grande apprezzamento per questo positivo sviluppo e vivissima speranza che il cessate il fuoco possa effettivamente realizzarsi e consolidarsi lasciando spazio al dialogo politico fra le parti. L’auspicio è che tale dialogo apra la strada al rilancio di quella cooperazione tra Unione Europea e Federazione Russa oggi in grave crisi dopo essersi sviluppata nel corso degli anni per far fronte a sfide e minacce comuni”.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Bruxelles: «Londra deve chiarire le proprie intenzioni»

«Continuiamo a seguire molto da vicino il dibattito parlamentare nel Regno Unito». Lo ha detto il portavoce della Commissione europea, Margaritis Schinas, intervenendo dopo l’intervento…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’antisemitismo preoccupa il 58% degli italiani

Il 58% degli italiani si dice preoccupato dall’antisemitismo. Lo rivela l’ultimo Eurobarometro presentato oggi, martedì 22 gennaio 2019, dalla Commissione europea al al museo ebraico…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Savona: «Parlare di manovra correttiva è una malattia mentale»

«Torna una fissazione, quella che io considero una malattia mentale e cioè che occorra fare una manovra correttiva». Lo ha detto il ministro degli Affari…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «In calo i prestiti alle imprese»

«La domanda di prestiti da parte delle imprese registrerebbe una lieve contrazione nel primo trimestre del 2019 mentre quella da parte delle famiglie continuerebbe a…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia