Isis, Obama: “Non è una battaglia solo dell’America” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Isis, Obama: “Non è una battaglia solo dell’America”

“Abbiamo cominciato a colpire gli obiettivi in Siria con i nostri alleati. La forza di questa coalizione dà una segnale chiaro al mondo: questa non è solo una guerra dell’America. La gente e i governi del Medio Oriente stanno respingendo l’Isil e difendendo la pace e la sicurezza che la popolazione della regione e il mondo meritano. I raid in Siria sono stati lanciati insieme agli amici e alleati di Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Giordania, Bahrain e Qatar. Bisogna tagliare i finanziamenti all’Isis, addestrare i siriani moderati, contrastare la sua ideologia ripugnante, e fermare il flusso di combattenti su e giù dalla regione. La scorsa notte, abbiamo anche condotto dei raid per fermare in Siria i piani contro l’Occidente dei membri del gruppo Khorasan. Ancora una volta, deve essere chiaro a tutti coloro che complottano contro l’America e cercano di nuocere agli americani che non tollereremo dei ‘porti sicuri’ per i terroristi che minacciano la nostra gente. Abbiamo inviato un messaggio al mondo, ovvero che faremo il necessario per difendere il nostro Paese”, è quanto dichiarato dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, in una conferenza stampa tenuta alla Casa Bianca.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Bruxelles: «Londra deve chiarire le proprie intenzioni»

«Continuiamo a seguire molto da vicino il dibattito parlamentare nel Regno Unito». Lo ha detto il portavoce della Commissione europea, Margaritis Schinas, intervenendo dopo l’intervento…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

L’antisemitismo preoccupa il 58% degli italiani

Il 58% degli italiani si dice preoccupato dall’antisemitismo. Lo rivela l’ultimo Eurobarometro presentato oggi, martedì 22 gennaio 2019, dalla Commissione europea al al museo ebraico…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Savona: «Parlare di manovra correttiva è una malattia mentale»

«Torna una fissazione, quella che io considero una malattia mentale e cioè che occorra fare una manovra correttiva». Lo ha detto il ministro degli Affari…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «In calo i prestiti alle imprese»

«La domanda di prestiti da parte delle imprese registrerebbe una lieve contrazione nel primo trimestre del 2019 mentre quella da parte delle famiglie continuerebbe a…

22 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia