Camusso: “Negli anni della crisi 1,8 milioni di licenziamenti” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Camusso: “Negli anni della crisi 1,8 milioni di licenziamenti”

“Negli anni della crisi ci sono stati 1,8 milioni di licenziamenti ed è arrivato il momento di fare una riforma vera del mercato del lavoro. Spero si voglia fare una riforma vera una riforma che riunifichi il mercato del lavoro, se si dice che ci sono delle tutele che scompaiono mi viene il dubbio che non sia così. Il vero problema che abbiamo è che c’è troppo poco lavoro, troppi anni che non si fanno investimenti. Oggi bisognerebbe fare una riflessione seria sulla priorità. Il tema è come concentriamo tutto per investire per fare lavoro, anche facendo delle norme, anche la flessibilità d’uscita sarebbe utile per aiutare il ricambio generazionale. Ridurre le sicurezze e le tutele dei lavoratori vuol dire ridurre la qualità del lavoro. Monti ha già fatto due anni fa la riforma dell’articolo 18 e sulla flessibilità non ho sentito nulla sugli effetti”. E’ quanto dichiarato dal segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, a Porta a Porta.

 

Scrivi una replica

News

Governo, Di Maio: «Abbiamo indicato il nome di Giuseppe Conte»

«Oggi possiamo dire che siamo di fronte a un momento storico. Abbiamo indicato il nome di Giuseppe Conte al presidente della Repubblica», così Luigi di…

21 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Salvini: «Siamo pronti. Vogliamo aumentare il lavoro, nessuno ha niente da temere»

«Noi ci siamo, siamo pronti, abbiamo fatto il nome e indicato la squadra, vogliosi di far crescere l’economia del Paese. Il governo di cui vogliamo…

21 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Di Maio: «Abbiamo indicato al presidente della Repubblica il nome che può portare avanti il contratto»

«Abbiamo indicato al presidente della Repubblica il nome che secondo noi può portare avanti il contratto. È un momento storico. Ovviamente il nostro obiettivo era…

21 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Frontex: «Ad aprile il numero dei migranti è sceso del 78% rispetto al 2017»

Ad aprile 2018, il numero di migranti, giunti in Italia attraverso la rotta del Mediterraneo centrale, «è sceso in aprile a circa 2.800, in calo…

21 Mag 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia