Le novità del WWDC 2015 di Apple | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le novità del WWDC 2015 di Apple

di Matteo Buttaroni

appleSe non fosse che stiamo parlando dell’Apple e che quindi gli annunci sembrano sempre avere una voce più alta rispetto alla concorrenza, grazie anche (ed è strano per un’azienda tecnologica) milioni di fan piuttosto che semplici clienti, il Worldwide Developer Conference 2015 non sembra aver portato novità strabilianti come in passato.
Certo, è stato presentato Apple Music (“erede” di Beats Music, servizio musicale dell’azienda Beats, produttrice anche delle cuffie Beats by Dr.Dre, comprata da Apple lo scorso anno per tre miliardi di dollari) il nuovo servizio per la fruizione musicale in streaming, ma di servizi simili ne esistono ormai a bizzeffe: Spotify in primis, ma anche Deezer, Google Play Music e, l’ultimo arrivato, Tidal.
Vista la concorrenza, spietata, se si considera che Spotify vanta già 60 milioni di iscritti (di cui 15 a pagamento) e che JAYZ con il suo Tidal può contare su una serie di star in esclusiva (da se stesso alla moglie Beyoncé, da Nicki Minaj a Rihanna, ecc.) e sull’offerta di video musicali (un servizio che nemmeno Spotify ancora offre), non sarà facile per Apple Music raggiungere il successo sperato da, forse un troppo sicuro, Tim Cook. Sul palco del WWDC 2015 ha parlato addirittura di 100 milioni di utenti.
Certo non bisogna dimenticare la platea di fan di cui gode l’Apple, né tanto meno le centinaia di milioni di dispositivi con il logo della mela sparsi per il mondo, né l’enorme patrimonio musicale di cui dispone l’iTunes Store, ma ciò non vuol dire per forza nuovi utenti per Apple Music. Anche perché, a parte qualche esclusiva annunciata dai rumors e la radio globale (attiva 24 ore su 24, sette giorni su sette), il servizio, almeno per il momento, non sembra presentare maggiori peculiarità rispetto alla concorrenza. Anche il prezzo sarà uguale a gran parte degli altri servizi: 9,99 euro al mese con la possibilità, a differenza dei concorrenti, di sottoscrivere una sorta di pacchetto famiglia a 14,99 dollari al mese. Poche novità che solo il tempo dirà quanto innovative rispetto alle risorse offerte dai competitors.
Oltre al servizio musicale, sul palco del Moscone Center di San Francisco, Tim Cook ha poi annunciato, come di consueto, il nuovo sistema operativo per dispositivi mobili, iOS9; quello per i Mac, OSX El Capitan; e quello per gli Apple Watch, WatchOS.
Sono stati inoltre annunciati lo sbarco in Europa del sistema Apple Pay (che di per sé non è una novità visto il successo riscosso dal servizio negli States) e la nascita dell’App “News”, un aggregatore di notizie delle principali testate a livello mondiale: niente di nuovo rispetto all’omonima App disponibile sui dispositivi mobili Windows.

 

Scrivi una replica

News

Industria, a dicembre fatturato e ordini in crescita

“A dicembre, per il fatturato dell’industria si rileva, per il terzo mese consecutivo, un incremento congiunturale (+2,5%). L’indice destagionalizzato raggiunge il livello più elevato (110,0)…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Grasso: “Condanno la violenza politica, da qualsiasi parte possa provenire”

“Condanno la violenza, da qualsiasi parte possa provenire”. Lo ha detto il leader di Liberi e Uguali, Pietro Grasso, intervenendo nel corso del forum Facebook-ANSA.…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Prezzi al consumo, a gennaio inflazione in aumento dello 0,9% su base annua

“A gennaio 2018, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,3% su base mensile e dello…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Berlusconi: “Il linguaggio violento viene dal Movimento 5 Stelle”

“A me sembra che il linguaggio violento non sia assolutamente da parte nostra, Salvini è un po’ pirotecnico…il linguaggio violento viene dai grillini”. Lo ha…

22 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia