La Corte di Strasburgo condanna l’Italia sulle unioni civili | T-Mag | il magazine di Tecnè

La Corte di Strasburgo condanna l’Italia sulle unioni civili

La Corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha stabilito che l’Italia deve introdurre il riconoscimento legale per le coppie dello stesso sesso. I giudici di Strasburgo hanno così condannato l’Italia per la violazione dei diritti di tre coppie omosessuali. La sentenza fa riferimento ai casi di tre coppie omosessuali che vivono insieme da anni rispettivamente a Trento, Milano e Lissone (provincia di Milano). Le tre coppie avevano fatto richiesta ai Comuni di fare le pubblicazioni per potersi sposare, ma si sono viste rifiutare la possibilità. La sentenza della Corte di Strasburgo diverrà definitiva tra tre mesi nel caso in cui i ricorrenti o il governo non chiedano un rinvio alla Grande Camera per un nuovo esame.
Stando a quanto stabilito dalla Corte europea dei diritti umani, lo Stato dovrà versare a ognuna delle coppie cinquemila euro per danni morali. L’Italia deve perciò introdurre il riconoscimento legale in quanto “la protezione legale disponibile attualmente a coppie dello stesso sesso non solo non garantisce i bisogni fondamentali per una coppia che sia in una relazione stabile, ma non dà neanche sufficienti certezze”.

 

Scrivi una replica

News

Assogestioni: “La raccolta del 2017 vicina ai 100 miliardi”

Stando ai dati riportati da Assogestioni “a dicembre la raccolta netta del comparto del risparmio gestito è stata positiva per 2,3 miliardi di euro portando…

23 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ocse a Italia: “Su riforme niente passi indietro”

“La storia non si può riscrivere”. Lo ha detto il segretario generale dell’Ocse, Angel Gurrìa, che fa il punto sull’Italia a poche settimane dal voto…

23 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Berlusconi: “Escludo una grande coalizione”

“Escludo la possibilità di una grande coalizione, non c’è nessuna possibilità che accada”. Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervenendo nel…

23 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Il blog di Beppe Grillo si separa definitivamente dal Movimento 5 Stelle

Il blog di Beppe Grillo si è ufficialmente separato dal Movimento 5 Stelle. “Io voglio sognare voglio avere qualcosa che mi spinga sempre in avanti.…

23 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia