Le misure a sostegno delle Pmi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le misure a sostegno delle Pmi

start_up_grandeNei prossimi due anni, le Piccole e medie imprese italiane che innovano potranno contare su un sostegno in più. Quello garantito dal piano Juncker, che è ufficialmente operativo anche in Italia in seguito dell’accordo raggiunto tra il Fondo europeo per gli investimenti (Eif) e il gruppo bancario Bper.
L’operazione, che rientra nell’ambito del programma per la ricerca e l’innovazione dell’Unione Europea, consentirà al Gruppo Bper (Bper Banca, Banco di Sardegna e Banca di Sassari) di mettere a disposizione delle Pmi italiane, che puntano sull’innovazione, finanziamenti per un totale di 100 milioni di euro, garantiti al 50% dall’Eif.
Il fondo potrà essere un buon punto di partenza per favorire una tendenza all’innovazione diffusa tra molte Piccole e medie imprese italiane, una buona parte delle quali ha deciso di puntare sulla ricerca e sulle nuove tecnologie.
Secondo il dossier Le Pmi e la sfida della qualità – Un’economia a misura d’Italia curato dalla Fondazione Symbola e dalla Cna (Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa), tra le 65.481 imprese, che hanno introdotto delle innovazioni nell’ultimo triennio, circa l’80% impiega meno di 50 addetti. Nell’Unione europea, soltanto la Germania ha fatto meglio del nostro Paese, con 90.395 imprese innovatrici. Le dimensioni delle Pmi italiani non ostacolano dunque l’innovazione, osservano la Fondazione Symbola e la Cna.
Quello garantito attraverso il piano Juncker, non è l’unico sostegno all’attività delle piccole e medie imprese innovatrici. Con l’approvazione dell’Investment Compact (decreto legge 3/2015 convertito con modificazioni dalla Legge 33/2015), ad esempio, sono state estese alle Pmi innovative – indipendentemente dalla loro data di costituzione – tutte le agevolazioni (accesso al fondo di garanzia, sostegno all’internazionalizzazione…) riservate in precedenza alle nuove imprese innovative ad alto valore tecnologico (le cosiddette startup innovative) create da non più di quattro anni.

(articolo pubblicato il 20 luglio 2015 su Tgcom24)

 

Scrivi una replica

News

Cia: “Corea del Nord vicina a poter colpire gli Usa”

“La Corea del Nord è a mesi di distanza dallo sviluppare le capacità di colpire l’America con un missile balistico armato di testata nucleare”. Lo…

20 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone verso un nuovo imperatore nel 2019

“Il principe della corona giapponese Naruhito potrebbe ascendere al trono del Crisantemo il primo aprile 2019”. Lo ha reso noto l’Asahi Shimbun che cita fonti…

20 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Unicef: “12mila bambini in fuga ogni settimana in Myanmar”

Sono 3 milioni 200mila i bambini in terribili condizioni di vita e malattie legate all’acqua nel Bangladesh meridionale.Sono compresi anche i 10mila bambini che hanno…

20 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 162 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 162 punti.…

20 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia