Alfano: “Il futuro dell’Ue si gioca il futuro o il declino dell’Ue” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Alfano: “Il futuro dell’Ue si gioca il futuro o il declino dell’Ue”

“Un Continente aperto e severo nella gestione delle sue frontiere esterne affinché la sicurezza non appaia contrapposta alla libertà”. Lo ha detto il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, parlando in occasione della Lectio Magistralis, in corso alla Sala Aldo Moro della Camera dei deputati, dal titolo Limes Europae – Le Frontiere esterne dell’Unione Europea, promossa dalla Fondazione De Gasperi e dalla rappresentanza italiana della Fondazione Konrad Adenauer.
Secondo il titolare del Viminale, una diversa e collettiva gestione dei confini esterni è “pari per importanza ai temi economici e a quello della moneta unica; su questo si gioca anzi il futuro o il declino della Ue”.

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia vede al rialzo le stime di crescita dell’Italia

La Banca d’Italia ha rivisto al rialzo le stime di crescita dell’economia italiana. Nel bollettino economico, Bankitalia ha scritto che il Prodotto interno lordo crescerà…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, è stata nominata senatrice a vita dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai sensi dell’articolo 59, secondo comma, della Costituzione.…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Cooperazione indispensabile per la lotta al terrorismo”

“Non dobbiamo mai dimenticare quanto sia indispensabile la componente della cooperazione allo sviluppo grazie al quale le relazioni con questi paesi possono aiutarci a costruire…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Almeno dieci persone sono morte a causa della tempesta Friederike

La tempesta Friederike, che sta colpendo il nord Europa con venti fino a 200 chilometri orari, ha causato numerosi danni, alcuni feriti e la morte…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia