Iraq, Renzi: “Invieremo 450 soldati a protezione della diga di Mosul” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Iraq, Renzi: “Invieremo 450 soldati a protezione della diga di Mosul”

“Siamo in Iraq per l’addestramento ma anche con un’operazione importante nella diga di Mosul, cuore di un’area molto pericolosa al confine con lo stato islamico, è seriamente danneggiata e se crollasse Baghdad sarebbe distrutta”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, parlando nel corso della registrazione del programma televisivo Porta a porta, in onda su Rai Uno.
“L’appalto è stato vinto da un’azienda italiana (il gruppo Trevi, ndr) noi metteremo 450 nostri uomini insieme agli americani e la sistemeremo”, ha concluso il premier.

 

Scrivi una replica

News

Legge elettorale, ‘Rosatellum bis’ depositato alla Camera e al Senato

Il relatore alla legge elettorale, Emanuele Fiano del Partito democratico, ha depositato in commissione Affari costituzionali della Camera il nuovo testo base, il cosiddetto Rosatellum…

21 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Banche, Draghi: “In Europa il livello delle sofferenze rimane alto”

“Nonostante i recenti progressi il livello dei non performing loans nei bilanci delle banche europee resta alto”. Lo ha detto il presidente della Banca centrale…

21 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ryanair assumerà 125 piloti nelle prossime due settimane

Centoventicinque piloti verranno assunti dalla compagnia aerea Ryanair nelle prossime due settimane. Lo ha reso noto l’amministratore delegato della società, Michael O’Leary, poche ore dopo…

21 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Google acquista una parte di Htc

Il colosso di Mountain View, Google, ha ufficializzato l’acquisto di una parte delle attività della compagnia taiwanese HTC per 1,1 miliardi di dollari. Quindi dopo…

21 Set 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia