Olimpiadi 2024, via libera della Camera alla candidatura di Roma | T-Mag | il magazine di Tecnè

Olimpiadi 2024, via libera della Camera alla candidatura di Roma

L’esecutivo dovrà sostenere, in tutte le sedi opportune e con ogni iniziativa necessaria, la candidatura di Roma quale sede delle Olimpiadi 2024, coinvolgendo l’intero Paese nel ‘sogno olimpico’, attraverso azioni di comunicazione che abbiano al centro lo sport, i suoi valori e la capacità dello stesso di rappresentare uno dei motori propulsori dell’orgoglio nazionale. Questo è quanto prevedono le mozioni approvate dall’Aula della Camera. I documenti di Sinistra italiana, Possibile, Movimento 5 Stelle e Lega sono gli unici ad essere stati respinti.
Secondo un sondaggio condotto dall’IPSOS tra ottobre e dicembre 2015, tre italiani su quattro sono favorevoli alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024.

 

Scrivi una replica

News

Corea del Nord minaccia l’Onu: “Guerra nucleare potrebbe scoppiare in qualsiasi momento”

“Una guerra nucleare potrebbe scoppiare in qualsiasi momento”. È la minaccia lanciata dal vice ambasciatore della Corea del Nord all’Onu. “Finchè nessuno partecipa alle azioni…

17 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, nel secondo trimestre tasso occupazione area Ocse al 67,8%

Nel secondo trimestre 2017, nell’area dei Paesi OCSE, il tasso di occupazione ha raggiunto il 67,8%, pari allo 0,2% in più rispetto al primo trimestre…

17 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rosatellum 2.0, il 24 ottobre il testo approderà in Senato

Il 24 ottobre 2017, il Senato esaminerà la riforma elettorale, il cosiddetto Rosatellum 2.0, e il voto delle questioni pregiudiziali è stato fissato alle ore…

17 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mondiale Russia 2018, la Svezia sarà l’avversaria degli azzurri ai playoff

Sarà la Svezia l’avversaria dell’Italia al playoff per il Mondiale di Russia 2018. Gli azzurri giocheranno in trasferta la gara di andata, mentre il ritorno,…

17 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia