Olimpiadi 2024, via libera della Camera alla candidatura di Roma | T-Mag | il magazine di Tecnè

Olimpiadi 2024, via libera della Camera alla candidatura di Roma

L’esecutivo dovrà sostenere, in tutte le sedi opportune e con ogni iniziativa necessaria, la candidatura di Roma quale sede delle Olimpiadi 2024, coinvolgendo l’intero Paese nel ‘sogno olimpico’, attraverso azioni di comunicazione che abbiano al centro lo sport, i suoi valori e la capacità dello stesso di rappresentare uno dei motori propulsori dell’orgoglio nazionale. Questo è quanto prevedono le mozioni approvate dall’Aula della Camera. I documenti di Sinistra italiana, Possibile, Movimento 5 Stelle e Lega sono gli unici ad essere stati respinti.
Secondo un sondaggio condotto dall’IPSOS tra ottobre e dicembre 2015, tre italiani su quattro sono favorevoli alla candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, May: «Nessun accordo è meglio di un cattivo accordo»

«Nessun accordo è meglio di un cattivo accordo». Così la premier britannica Theresa May ha spiegato in un intervento da Downing Street, l’indomani della bocciatura…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rai, Cda nomina nuovamente Marcello Foa presidente

Il cda della Rai ha dato l’ok a maggioranza alla nomina di Marcello Foa quale presidente della tv pubblica. Foa ha ottenuto quattro voti favorevoli.…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tanzania, traghetto si ribalta: oltre 100 morti

Tragedia in Tanzania dove un traghetto si è ribaltato con a bordo oltre 400 persone. Al momento sono stati recuperati 100 cadaveri, ma si teme…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ponte Morandi, Toninelli: «Il decreto è pronto, nelle prossime ore verrà pubblicato»

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha dichiarato che il decreto sul ponte Morandi è pronto e verrà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale…

21 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia