Ue, Eurostat: “Raddoppia il numero dei richiedenti asilo nel 2015” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, Eurostat: “Raddoppia il numero dei richiedenti asilo nel 2015”

I richiedenti asilo, che hanno presentato per la prima volta la domanda di protezione internazionale nell’Unione europea nel 2015, sono stati 1.255.000. Lo ha reso noto l’Eurostat – l’Ufficio statistico dell’Unione europea -, sottolineando che lo scorso anno il numero era stato pari a 562.680. “Il numero di siriani in cerca di protezione internazionale è raddoppiato nel 2015 rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 362.800, mentre il numero degli afghani è quasi quadruplicato a 178.200 e quello degli iracheni ha moltiplicato per sette arrivando a 121.500. Questi rappresentano le tre principali cittadinanze dei richiedenti asilo negli Stati membri dell’Ue nel 2015, per più della metà si tratta della prima volta”, ha sottolineato l’Eurostat.

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Macron: “Il passaggio alla fase 2 del negoziato è nelle mani della May”

“Il passaggio alla fase 2 del negoziato sulla Brexit è nella mani di Theresa May. Sul fronte finanziario non siamo neanche a metà del cammino…

20 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siria, Raqqa dichirata ufficialmente libera dalle forze filo-Usa

Le forze filo-Usa hanno dichiarato Raqqa ufficialmente libera. La città era “capitale” dello Stato islamico ed è stato ufficialmente dichiarato libera da ogni presenza di…

20 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Catalogna, accordo Pp-Pse per elezioni a gennaio in caso di commisariamento con art. 155

Se la regione ribelle sarà commissariata con l’art. 155 della costituzione, il premier spagnolo Mariano Rajpy e il leader Psoe Pedro Sanchez hanno deciso di…

20 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Possibili misure su web tax in manovra”

“Nella cena di ieri i leader Ue hanno discusso a lungo di web tax, ma voglio sia chiaro che i tempi Ue, così come quelli…

20 Ott 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia