Ue, Eurostat: “Raddoppia il numero dei richiedenti asilo nel 2015” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, Eurostat: “Raddoppia il numero dei richiedenti asilo nel 2015”

I richiedenti asilo, che hanno presentato per la prima volta la domanda di protezione internazionale nell’Unione europea nel 2015, sono stati 1.255.000. Lo ha reso noto l’Eurostat – l’Ufficio statistico dell’Unione europea -, sottolineando che lo scorso anno il numero era stato pari a 562.680. “Il numero di siriani in cerca di protezione internazionale è raddoppiato nel 2015 rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 362.800, mentre il numero degli afghani è quasi quadruplicato a 178.200 e quello degli iracheni ha moltiplicato per sette arrivando a 121.500. Questi rappresentano le tre principali cittadinanze dei richiedenti asilo negli Stati membri dell’Ue nel 2015, per più della metà si tratta della prima volta”, ha sottolineato l’Eurostat.

 

Scrivi una replica

News

Alfano: “La diplomazia economica è all’1,4% del Pil”

“La diplomazia economica ha aiutato le nostre imprese nell’ottenimento di contratti e commesse contribuendo lo scorso anno in modo diretto o indiretto all’1,4% del Pil…

12 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Esplosione in uno stabilimento di gas in Austria: un morto. Interrotti i flussi dalla Russia

L’esplosione in un impianto di distribuzione di gas a Baumgarten an der March, in Austria, ha provocato un morto e decine di feriti. Interrotto il…

12 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, ad ottobre tasso disoccupazione area Ocse ai livelli pre-crisi

Ad ottobre 2017, nell’area OCSE, il tasso di disoccupazione – ovvero il rapporto tra chi è alla ricerca di un impiego e la forza lavoro…

12 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, Boldrini: “Dare un’occupazione a giovani e donne”

“La parola chiave è lavoro, lavoro per i giovani”. Lo ha detto la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, intervenendo in occasione del tradizionale…

12 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia