Consulta: “Coltivare cannabis per uso personale è un reato” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Consulta: “Coltivare cannabis per uso personale è un reato”

La Corte Costituzionale ha stabilito che la coltivazione di cannabis per uso personale rimane un reato punibile penalmente. Secondo i giudici della Corte Costituzionale, la questione di legittimità sollevata dalla Corte di appello di Brescia sul trattamento sanzionatorio della coltivazione di piante di cannabis per uso personale non è fondata. L’agenzia di stampa Ansa ricorda che “la Corte di Appello di Brescia aveva posto alla Consulta la questione di legittimità delle disposizioni della legge del ’90, nella parte in cui esclude tra le condotte suscettibili di sola sanzione amministrativa, qualora finalizzate al solo uso personale dello stupefacente, la condotta di coltivazione di piante di cannabis”.

 

Scrivi una replica

News

Calcio, sorteggiati gli ottavi di finale: Lazio-Dinamo Kiev e Milan-Arsenal

A Nyon, in Svizzera, sono stati sorteggiati gli ottavi di finale di Europa League. La Lazio ha pescato gli ucraini della Dinamo Kiev mentre il…

23 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Berlusconi: “Complimenti a Renzi perché ha rotto legami con il comunismo”

“Farei un complimento a Renzi, perché ha saputo tagliare i legami del Pd con l’ideologia comunista, disumana e crudele, poi non ha saputo tenere insieme…

23 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Tajani: “Gli italiani si daranno un governo stabile”

Il presidente della Commissione europea “Juncker ha chiarito la sua posizione. Ora bisogna lasciare gli italiani liberi di decidere”. Lo ha detto il presidente del…

23 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, nel quarto trimestre 2017 economia in crescita dello 0,6%

Nel quarto trimestre del 2017, il Prodotto interno lordo della Germania è cresciuto dello 0,6%. Lo ha reso noto Destatis, l’Ufficio statistico federale, confermando le…

23 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia