Attacco a Bruxelles: i social network e l’emergenza | T-Mag | il magazine di Tecnè

Attacco a Bruxelles: i social network e l’emergenza

Social network mobilitati, scatta la macchina della solidarietà dopo gli attentati a Bruxelles di questa mattina. Facebook ha attivato il Safety Check, il dispositivo di sicurezza già utilizzato durante gli attacchi terroristici dello scorso novembre a Parigi. Chiunque si trovi nel luogo dell’attacco può segnalare la propria presenza e, allo stesso tempo, rassicurare parenti e amici confermando di essere sano e salvo. Su Twitter si moltiplicano gli hashtag dedicati all’attacco terroristico: #Bruxelles, #PrayForBelgium e #NoAlTerrorismo sono i più usati. Il profilo ufficiale belga del social network ha diffuso una lista di account da seguire che diffondono notizie su infrastrutture e servizi d’emergenza. Anche Google non è da meno e ha attivato “Now Cards”, uno strumento che fornisce un accesso immediato al sito web e al numero di telefono per le emergenze facilitando così di netto l’accesso alle informazioni ufficiali.

 

Scrivi una replica

News

Roma, Raggi: “Archiviato il caso Romeo. Su di me solo fango”

“Infondatezza della notizia di reato. Con queste parole il Tribunale di Roma ha cancellato più di un anno di schizzi di fango, ricostruzioni fantasiose e…

20 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fca, a Marchionne 9,6 milioni di euro nel 2017

Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fca, ha percepito un compenso di 9.676.303 di euro ne 2017. Il compenso base è stato di 3,5 milioni mentre…

20 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Berlusconi: “Il Pd è fuori dalla competizione”

“Il Partito democratico è fuori dalla competizione”. Lo ha detto il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, intervenendo nel corso di un incontro con Assolombarda,…

20 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salute, nel 2017 casi di morbillo in Europa in crescita del 400% su base annua

In Europa, nel 2017, 35 persone sono state uccise dal morbillo. Ben 21.315 se ne sono ammalate, in crescita del 400% rispetto al 2016, quando…

20 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia