Export agroalimentare in crescita nel 2015 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Export agroalimentare in crescita nel 2015

agricolturaNel 2015 le esportazioni sono cresciute del 3,7% (del 3,8% quelle vero i Paesi dell’Unione europea e del 3,6% quelle extra-Ue) in valore e dell’1,9% in volume. Un risultato reso possibile dalle vendite verso l’estero di tutti i settori e in particolar modo di quelle agroalimentari. In particolare, si può osservare nelle note dell’Istat, i prodotti dell’agricoltura, della silvicoltura e della pesca hanno registrato un progresso del 9,9%, quelli degli alimentari e delle bevande (e del tabacco) del 3,8%.
Secondo un recente rapporto della Cia – la Confederazione italiana degli agricoltori – nel 2015 la maggior parte delle esportazioni agroalimentari italiane sono legate alla produzione dell’area Nord-Est del Paese, con una quota del 40,2%. Seguono il Nord-Ovest, con il 25,4%; il Sud e le Isole, con il 22,5%; e, infine, il Centro con l’11,8%.
Per quanto riguarda l’agricoltura, la silvicoltura e la pesca, osservando le singole regioni, si nota come, per il Nord-Ovest, quella che ha riportato il maggiore incremento delle esportazioni sia stata la Liguria, con un +11,9%, mentre la peggiore il Piemonte con un +2,7%. Per il Nord-Est spicca la variazione tendenziale del Trentino (+13,9%), mentre la dinamica peggiore ha interessato l’Emilia Romagna, con il +4,9%.
Al Centro, le Marche riportano un +39% mettendo a segno la crescita maggiore, contrapponendosi al più esiguo +1,3% della Toscana, al Sud invece la variazione percentuale maggiore è stata messa a segno dalla Sardegna, con il 30,4%, mentre il Molise ha registrato un calo del 9,5%.
Per l’alimentare, invece, la regione del Nord Ovest che ha riportato le performance migliori è la Valle d’Aosta con un +10,2%, mentre la peggiore la Lombardia con appena un +0,3%. Il Veneto ha invece messo a segno il miglior risultato del Nord-Est, +12,1%, mentre il Trentino il peggiore, +4,9%.
Al Centro e al Sud sono, infine, spiccati i risultati di Toscana e Basilicata, +18,5% e +39%, mentre i più deludenti hanno interessato l’Umbria e il Molise, -1,3% e -17%.

 

Scrivi una replica

News

Tusk: “Bisogna lavorare sull’unità dell’Ue”

“Sul dossier migrazione la divisione è tra Est e Ovest, sull’Unione economica e monetaria tra Nord e Sud. Queste divisioni sono accompagnate da emozioni che…

14 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, Draghi: “Il Qe proseguirà al ritmo di 30 miliardi al mese fino a settembre 2018”

Il Quantitative easing proseguirà al ritmo ridotto di 30 miliardi di titoli di Stato acquistati al mese da gennaio a settembre 2018, o anche oltre…

14 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

La Walt Disney Company ha acquistato la Twenty-First Century Fox di Murdoch

La Walt Disney Company ha comprato la Twenty-First Century Fox, Inc, fino ad ora di proprietà di Rupert Murdoch. Il costo complessivo dell’operazione è di…

14 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, Putin: “Alle prossime elezioni mi candiderò da indipendente”

Alle prossime elezioni presidenziali russe, Vladimir Putin si candiderà da indipendente. Lo ha annunciato nel corso della tradizionale conferenza stampa di fine anno. “Conto di…

14 Dic 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia