Favola Leicester, è campione d’Inghilterra | T-Mag | il magazine di Tecnè

Favola Leicester, è campione d’Inghilterra

di Ettore Bussi

claudio_ranieri_leicesterIl Leicester di Mister Claudio Ranieri ha compiuto la storia più bella del calcio inglese, diventando campione d’Inghilterra per la prima volta nella sua storia lunga fin qui 132 anni. Le foxes, dopo aver ottenuto il pareggio all’Old Trafford di Manchester, hanno dovuto aspettare il risultato del Tottenham (2-2 con il Chelsea) per festeggiare il loro primo titolo. Dopo aver condotto un intero campionato in testa alla classifica, ad eccezione di qualche giornata, la squadra del tecnico italiano ha compiuto una vera e propria impresa conquistando il titolo con due giornate di anticipo e a +7 dagli inseguitori del Tottenham. “La più grande impresa della storia del calcio inglese l’ha guidata un italiano. Grande mister Ranieri #pazzesco”, è il commento del premier Matteo Renzi alla notizia del Leicester campione della Premier League. “Più che una dedica vorrei dire che ho sempre pensato che prima o poi lo scudetto lo avrei vinto. Sono lo stesso uomo mandato via dalla Grecia. È stato un anno incredibile”. Il tecnico campione d’Inghilterra, prima di questo titolo, aveva vinto solo una Coppa Intertoto, una Coppa del Re (coppa nazionale spagnola) e una Supercoppa Europea, tutti con il Valencia, era stato etichettato come “70enne che ha vinto solo una coppa” da un certo Mourinho quando di anni ne aveva 56. La grande cavalcata delle foxes è stata merito della forza del gruppo che, partita dopo partita, ha conquistato solidità e consapevolezza di poter raggiungere qualcosa di straordinario, qualcosa da raccontare ai propri nipoti, ha sconfitto colossi come il Chelsea di quel Josè Mourinho, il Manchester City del principe emirato Mansur Bin Zayd Al Nahyan e il Manchester United di Van Gaal.
Vardy, grande protagonista di questa impresa e premiato come miglior giocatore della stagione dalla stampa, e compagni sono stati spinti dal sostegno di una città innamorata e di numerosi fan dell’ultima ora, come a Londra, dove un fan del Chelsea ha esposto uno striscione “let’s do it for Ranieri” (facciamolo per Ranieri), ed anche da innumerevoli appassionati di calcio di tutto il mondo, che attraverso i social network hanno espresso il proprio amore per questa favola, da Bangkong a Melbourne, da Pechino a Nairobi, passando per l’Italia dove al momento in cui scriviamo si contano 15.300 tweet con l’hashtag #LeicesterCampeon, mentre nel Regno Unito l’hashtag al momento più utilizzato è #LCFCChampions. Una favola che ha unito il mondo intero e migliaia di tifosi che hanno festeggiato per le vie del centro nella cittadina dell’East Midlans, intonando cori e illuminando la città con il colore del club e come da tradizione, bevendo birra offerta dai pub. L’effetto Ranieri ha fatto letteralmente impazzire i fan delle foxes al punto da nominarlo “Re d’Inghilterra” ed intitolargli una via della città. Domenica 8 maggio si svolgerà la festa per gli eroi di questa fiaba, che ha scritto il finale più bello, in stile hollywoodiano, proprio come aveva chiesto Mister Claudio Ranieri. Il Leicester City Football Club è campione d’Inghilterra, lunedì 2 maggio ha vinto il calcio, hanno vinto tutti i sognatori, è la storia dove anche i più piccoli ce la possono fare.

 

Scrivi una replica

News

Pensioni, Di Maio: «L’Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano»

«L’OCSE non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il governo democraticamente legittimato sta portando avanti. Il superamento della legge Fornero è nel…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, vertice straordinario il 17 e il 18 novembre

Il vertice straordinario sulla Brexit si terrà il 17 e il 18 novembre. Lo riferisce l’agenzia di stampa ANSA, citando «fonti europee». Ieri, mercoledì 19…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salvini: «Nessun problema sul decreto sicurezza e immigrazione: lunedì in Cdm»

«Sul decreto migrazione non c’è nessun problema: il Cdm slitta perché fare la riunione senza premier e vicepremier mi sembrava di votarmi da solo il…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pensioni, Ocse: «Importante non disfare la riforma Fornero»

«Quando parliamo di riforma delle pensioni, penso sia importante non disfare la riforma Fornero». Lo ha detto la capoeconomista dell’OCSE, Laurence Boone, replicando a una…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia