L’ascesa della wearable technology | T-Mag | il magazine di Tecnè

L’ascesa della wearable technology

di Umberto Schiavella

wearable_techIl Met Gala è una serata di beneficenza che ogni anno si tiene al Metropolitan Museum di New York presso l’Anna Wintour Costume Center. Considerato uno degli eventi più alla moda degli Stati Uniti è la giusta occasione per sfoggiare i look più strani ed eccentrici. Manus x Machina: Fashion in an Age of Technology è stato il tema della mostra di quest’anno incentrato sul rapporto tra moda e tecnologia. Un tema che sembra essere stato preso alla lettera dalle numerose star e starlette presenti sul red carpet. L’attrice Claire Danes ha indossato un abito di Zac Posen in tessuto di organza e fibre ottiche che brillava, è il caso di dire, di luce propria al buio. La supermodella Karolina Kurkova ha sfilato con un abito disegnato da Marchesa in collaborazione con IBM totalmente ricoperto da led in tre dimensioni a forma di fiore in grado di interagire in tempo reale con le conversazioni online riferite all’evento. Un vero abito cognitivo in grado di sfruttare il sentimento sociale attraverso i post di Twitter cambiando colore a seconda di cinque diversi stati d’animo: gioia, passione, eccitazione, incoraggiamento e curiosità. La supermodella invitava i suoi follower su Twitter a commentare l’evento per far sì che l’abito cambiasse colore. Un altro lavoro per Watson, l’intelligenza artificiale sviluppata da IBM che ha inglobato centinaia di immagini degli abiti Marchesa per interiorizzare la palette di colori usata dal brand per poi proporre quelli che sarebbero stati perfettamente in linea con gli stati d’animo rappresentando così le emozioni da un punto di vista psicologico. Una serata all’insegna della wearable technology a dimostrazione del fatto che ormai la tecnologia indossabile non è solo roba da smanettoni, ma sarà sempre più presente nelle nostre vite in un immediato futuro, anche in virtù dell’opera di sdoganamento effettuata da famosi designer, vip e artisti digitali.
Ma cosa si intende per wearable technology? La wearable technology si riferisce a quelle tecnologie elettroniche o piccoli computer incorporati in prodotti di abbigliamento e accessori che possono essere comodamente indossati sul corpo e in grado di eseguire diverse attività di elaborazione una volta connessi a qualunque device, che sia uno smartphone, un tablet, un laptop, uno smartwatch. Un settore in completa evoluzione grazie allo sviluppo di nuovi sensori e dispositivi di scansione che rilevano e monitorano i segnali provenienti dal corpo come movimenti e parametri vitali, nonché le emozioni e gli stati d’animo ampliando di fatto le nostre capacità sensoriali. Siamo in presenza di un settore in grande ascesa, secondo uno studio del Research and Markets dal titolo “Wearable Technologies Global Market Forecast – 2016-2025” nel corso del prossimo decennio assisteremo ad una crescita (Compound Annual Growth Rate) cumulativa di quasi il 40% per un valore totale di otto miliardi di dollari.
Sono e saranno molte le implicazioni e gli usi della wearable technology che influenzeranno vari settori come la sanità e la medicina, il fitness e lo sport, ma anche l’invecchiamento, le disabilità, l’educazione, i trasporti, le imprese, la finanza e l’entertainment. Al giorno d’oggi i dispositivi indossabili includono orologi, occhiali, lenti a contatto smart, i cosiddetti e-textiles, tessuti interattivi e intelligenti, fitness band, cuffie e caschi per la realtà virtuale, tutti oggetti che possono essere indossati, ma non solo, alcuni di essi possono essere anche inseriti direttamente nel corpo o sotto pelle, è il caso dei rfid microchip o dei tatuaggi intelligenti costituiti da piccoli sensori.
Una rivoluzione tecnologica che avrà un forte impatto sulla nostra vita dal punto di vista sociologico e culturale. Sono molti gli sviluppatori e gli analisti che prevedono un cambio radicale delle abitudini sociali, tecnologiche e culturali, un po’ come fu, ormai più di vent’anni, con l’arrivo dei primi telefoni cellulari.

 

1 Commento per “L’ascesa della wearable technology”

  1. […] wearable technology, o tecnologia indossabile sta crescendo enormemente negli ultimi anni. Secondo la società di ricerca Gartner nei prossimi […]

Scrivi una replica

News

Pensioni, Di Maio: «L’Ocse non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano»

«L’OCSE non deve intromettersi nelle scelte di un Paese sovrano che il governo democraticamente legittimato sta portando avanti. Il superamento della legge Fornero è nel…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, vertice straordinario il 17 e il 18 novembre

Il vertice straordinario sulla Brexit si terrà il 17 e il 18 novembre. Lo riferisce l’agenzia di stampa ANSA, citando «fonti europee». Ieri, mercoledì 19…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salvini: «Nessun problema sul decreto sicurezza e immigrazione: lunedì in Cdm»

«Sul decreto migrazione non c’è nessun problema: il Cdm slitta perché fare la riunione senza premier e vicepremier mi sembrava di votarmi da solo il…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pensioni, Ocse: «Importante non disfare la riforma Fornero»

«Quando parliamo di riforma delle pensioni, penso sia importante non disfare la riforma Fornero». Lo ha detto la capoeconomista dell’OCSE, Laurence Boone, replicando a una…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia