Nel 2015 circa 167mila persone sono morte nei conflitti in corso nel mondo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nel 2015 circa 167mila persone sono morte nei conflitti in corso nel mondo

Nel 2015, circa 167mila persone sono morte nei conflitti armati in corso nel mondo. Lo rende noto l’IISS, l’Istituto internazionale di Studi Strategici, sottolineando che quasi un terzo delle vittime ha perso la vita nella guerra civile siriana. Secondo l’IISS, “il 50% ha avuto luogo in Medio Oriente e in Nord Africa; il 21% in America Latina. Il numero dei morti in Siria è sceso nel 2015 a quota 55mila, le morti sono aumentate in Turchia ed Egitto e Yemen, rispettivamente a duemila, tremila e 7.500”.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Export in calo dello 0,1% ad aprile»

«Ad aprile 2018 si stima un lieve aumento congiunturale sia per le esportazioni (+0,1%) sia per le importazioni (+0,7%). La lieve crescita congiunturale dell’export è…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Colombia, presidenziali al centrodestra: vince Duque

Le elezioni presidenziali in Colombia sono state vinte dal candidato di centrodestra Ivan Duque, che ha ottenuto il 54% dei voti. Il suo rivale Gustavo…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, sisma di magnitudo 6.1 a Osaka: tre morti e 100 feriti

un terremoto di magnitudo 6.1 ha fatto tremare il Giappone nell’area di Osaka. Il sisma ha provocato tre vittime e 100 feriti.…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 63,91 dollari al barile e Brent a 72,9 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 63,91 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 72,9 dollari.…

18 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia