Prosegue la crescita del mercato dellʼauto in Europa | T-Mag | il magazine di Tecnè

Prosegue la crescita del mercato dellʼauto in Europa

mercato_autoProsegue il recupero del mercato dell’auto a livello europeo. In termini di volume, infatti, si avvicinano ulteriormente i livelli del 2007, prima cioè che la crisi economica colpisse duramente i diversi settori di attività economica e l’industria automobilistica in particolare. Nel mese di aprile, infatti, le vendite di auto in Europa hanno registrato un aumento del 9% (a 1,3 milioni di autoveicoli) rispetto allo stesso periodo del 2015.
Stando ai dati riportati dall’Association des Constructeurs Europeens d’Automobiles (Acea), nei primi quattro mesi dell’anno l’aumento è stato dell’8,3% (a 5,252 milioni di unità). Bene la Francia (+7,1%), la Gran Bretagna (+2%) e la Germania (+8,4%). Il mercato più vivace è però la Spagna che ha riportato una crescita del 21,2%. Si distingue anche l’Italia, dove le immatricolazioni ad aprile sono cresciute dell’11,5% (a 166.966 unità). Nei primi quattro mesi dell’anno l’incremento è stato del 18,6% (a 687.021 unità).
Il recupero del mercato dell’auto è andato di pari passo con la produzione, che – si prenda il caso italiano – dalla fine del 2014 ha fatto segnare una crescita a due cifre, trainando di fatto la risalita della produzione industriale. Il segmento ha però subìto un rallentamento a marzo, attestandosi a +2,4% (c’è da osservare che l’indicatore nel suo complesso ha registrato una battuta d’arresto), mentre nel primo trimestre è salito dell’11,9% rispetto al 2015.
Insomma, il mercato automobilistico sta attraversando un periodo decisamente positivo. Se in un primo momento la risalita poteva dipendere dalla necessità del rinnovo del parco auto (in Italia ciò era ancora più vero, essendo il nostro tra i più vecchi d’Europa), ora altri elementi stanno contribuendo. Non si possono escludere ulteriori miglioramenti nel prossimo futuro, sostenuti dall’innovazione (si pensi alle auto elettriche che stanno progressivamente occupando quote importanti di mercato) e dai nuovi modelli di business legati, ad esempio, alla sharing economy (car sharing e diverse tipologie di noleggio).
Ad ogni modo anche i veicoli commerciali in Italia registrano ad aprile un andamento in crescita. Secondo le stime Unrae il rialzo è stato di oltre il 30% sull’anno. Sono 14.511 i veicoli commerciali immatricolati, in aumento del 32,2% e oltre 3.500 unità in più rispetto allo stesso periodo del 2015 (si tratta della 29esima crescita consecutiva). L’incremento evidenziato nei primi quattro mesi dell’anno è del 30,5%.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, a giugno indice Pmi in aumento rispetto al mese precedente

A giugno attività economica dell’Eurozona in crescita, trainata dai servizi. Lo sostiene il sondaggio Pmi curato da IHS Markit. L’indice preliminare composito – che unisce…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dazi, Boccia (Confindustria): «Fanno del male all’Italia e all’Europa»

«Siamo un Paese ad alta vocazione di export e quindi i dazi fanno del male all’Italia e all’Europa. Ecco perché su questo aspetto dobbiamo essere…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, nel primo trimestre il Pil rallenta a +0,2%

Nel primo trimestre 2018, il Prodotto interno lordo della Francia è cresciuto dello 0,2%, in rallentamento rispetto al trimestre precedente (+0,7%). Lo rende noto l’INSSE,…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Spero che settimana prossima possa partire il decreto dignità»

«Spero che la settimana prossima possa partite il decreto dignità». Lo ha affermato Luigi Di Maio arrivando al congresso Uil. «La norma eliminerà la burocrazia…

22 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia