Bankitalia: “Sofferenze bancarie a 198 miliardi di euro ad aprile” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bankitalia: “Sofferenze bancarie a 198 miliardi di euro ad aprile”

Nel mese di aprile le sofferenze bancarie salgono a 198,3 miliardi di euro contro i 196 di marzo. Il tasso di crescita sui dodici mesi delle sofferenze è stato pari al 3,5%. Lo rende noto la Banca d’Italia. “Le sofferenze lorde – osserva palazzo Koch – hanno così ripreso a salire, sebbene con un tasso di crescita inferiore anno su anno, rispetto ai valori di marzo e al calo registrato fra gennaio e e febbraio quando erano scese da 202 a 196 miliardi di euro. Ad aprile 2015 il valore era pari a 189 miliardi di euro. Al valore di realizzo (nette) le sofferenze di aprile sono pari a 83,9 miliardi, un dato lievemente superiore a quello di marzo (83,1 miliardi). Come sempre – conclude Bankitalia – la stragrande maggioranza (140,7 miliardi in aumento da 139,5) deriva dalle società non finanziarie rispetto a quelle delle famiglie, stabili a 37,4 miliardi”.

 

Scrivi una replica

News

Zimbabwe, si è dimesso il presidente Robert Mugabe

Il presidente, Robert Mugabe, si è dimesso, dopo che il suo partito gli aveva chiesto di farlo entro le 11 ora italiana di oggi. Così…

21 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Il ‘no deal’ è ancora possibile”

“Il non raggiungimento di un accordo sulla Brexit tra Regno Unito e Ue, il cosiddetto ‘no deal’, è ancora possibile”. Lo ha detto il ministro…

21 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iraq, camion-bomba provoca 20 morti

Un camion-bomba esploso nel nord dell’Iraq ha provocato la morte di almeno 20 persone. Lo ha riferito la televisione libanese Al Mayadin citando fonti della…

21 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pensioni, la Cgil ha bocciato la proposta del governo

La CGIL ha proclamato una mobilitazione per il 2 dicembre 2017. Il sindacato ha bocciato il pacchetto pensioni da 300 milioni di euro presentato dall’esecutivo,…

21 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia