Coldiretti: food shopping al 62% per gli stranieri | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coldiretti: food shopping al 62% per gli stranieri

Durante le vacanze in Italia più di sei stranieri su dieci acquistano cibo nei mercati di strada e dagli ambulanti (39% dei casi), luoghi di vendita ritenuti genuini dai turisti. Questo quanto emerge dallo studio “Cibo di strada tra rischi e opportunità” pubblicato da Coldiretti in occasione della manifestazione tenutasi a Roma per difendere l’identità alimentare nazionale nei centri storici. Il food shopping interessa il 62% degli stranieri e batte i tradizionali acquisti di souvenir, 50%, di abbigliamento, 48% e di artigianato, 25%. In pole position i russi con una percentuale dell’87%, soprattutto a causa dell’embargo che ha visto sparire i prodotti made in Italy nei loro mercati, seguono tedeschi, inglesi, francesi, ma anche americani, cinesi e giapponesi. L’Italia conferma il primato enogastronomico a livello internazionale, siamo l’unico paese al mondo con 4.886 prodotti alimentari tradizionali censiti dalle regioni secondo regole ad hoc protratte nel tempo per almeno 25 anni, 283 specialità Dop/Igp riconosciute a livello comunitario e 415 vini Doc/Docg. L’Italia vanta anche il primato green con quasi 50.000 aziende biologiche e si è portata al vertice della sicurezza alimentare mondiale con il minor numero di prodotti agroalimentari contenenti residui chimici irregolari (0,5%), quota inferiore di tre volte alla media europea di 1,5% e di 12 volte rispetto alla media del 5,7% dei Paesi extraeuropei.

 

Scrivi una replica

News

Beirut: “Saltato il contratto per il gas con Mosca”

“Eravamo praticamente sul punto di firmare il nostro primo contratto per lo sviluppo di giacimenti di gas grazie alla partecipazione di compagnie russe: ora stiamo…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa: “In Europa c’è un alto rischio di attacchi dell’Isis”

“Gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May: “Sono fiduciosa che si possa passare alla seconda fase”

“Sono fiduciosa che il mese prossimo i leader Ue possano dare il via libera alla seconda fase dei negoziati sulla Brexit”. Lo ha detto Theresa…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Offerto compromesso all’Ue”

“La Gran Bretagna ha offerto alcuni compromessi creativi in sede di negoziato sulla Brexit ma non sempre ha trovato disponibilità da parte dell’Ue”. Lo ha…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia