Le imprese alle prese con il passaggio generazionale | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le imprese alle prese con il passaggio generazionale

impreseUn rapporto dei Giovani imprenditori di Confartigianato ha quantificato in oltre 300mila unità le piccole imprese interessate dal passaggio generazionale e in attesa di essere rilevate da un successore, tra il 2006 e il 2016. Le 303.176 imprese individuate dal rapporto dovranno affrontare – o lo stanno già facendo – un momento delicato della loro esistenza e assolutamente necessario.
Nel presentare una guida di Assolombarda dedicata alle aziende alle prese con il passaggio generazionale, i due curatori dell’opera, i docenti della cattedra AIdAF-EY di strategia delle aziende familiari dell’Università Bocconi Guido Corbetta e Alessandro Minichilli, hanno sottolineato che le aziende guidata da imprenditori ultra-settantenni – attualmente il 23% dei leader di aziende familiari ha oltre 70 anni – realizzano performance reddituali inferiori rispetto alle concorrenti.
Il passaggio generazionale è una delle fasi più delicate – solo il 30% delle imprese sopravvive al proprio fondatore e solo il 13% arriva alla terza generazione –, ma può essere anche un’opportunità per le aziende coinvolte: il passaggio generazionale coincide con l’ingresso in azienda dei lavoratori più giovani che nella maggior parte dei casi sono più propensi all’utilizzo delle nuove tecnologie, necessarie per l’innovazione.
Secondo un’indagine Deloitte condotta tra le imprese familiari di 19 Paesi dell’area EMEA – acronimo dell’inglese Europe, Middle East and Africa –, oltre il 60% del campione si è dichiarato consapevole dell’importanza dell’innovazione, ma soltanto il 40% è disposto ad assumersi i rischi connessi.

 

Scrivi una replica

News

Banche, Di Maio: «Il sistema bancario per la sua arroganza»

«Il sistema bancario la deve pagare perché ha avuto un atteggiamento arrogante infischiandosene dei risparmiatori e dello Stato ed è stato protetto da ambienti politici…

17 Lug 2018 / 3 Commenti / Leggi tutto »

Tria: «Nel 2018 l’economia italiana potrebbe crescere dell’1,5% circa»

L’economia italiana può chiudere il 2018 «con una crescita non lontana da quella programmata» nel Documento di economia e finanza, pari al +1,5%. Lo ha…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, il 25 luglio Juncker incontrerà Trump a Washington

«Il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker si recherà a Washington mercoledì 25 luglio dove sarà ricevuto dal presidente Trump alla Casa Bianca». Lo rende…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Da inizio 2018 morti 1.443 migranti nel mar Mediterraneo

Dal 1° gennaio al 15 luglio 2018, 50.872 migranti hanno raggiunto l’Europa via mare. Lo rende noto l’OIM, l’Organizzazione internazionale per le migrazioni. Mentre sono…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia