Enac: traffico aerei Italia +4,5%. Ryanair prima compagnia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Enac: traffico aerei Italia +4,5%. Ryanair prima compagnia

Il traffico aereo in Italia è aumentato del 4,5% nel 2015 rispetto all’anno precedente, con 156.965.253 passeggeri. Ryanair rimane la prima compagnia nella graduatoria totale di collegamenti nazionali e internazionali, seguita da Alitalia Sai che rimane comunque primo vettore per i collegamenti nazionali. Continua la crescita delle compagnie low cost rispetto ai vettori tradizionali, raggiungendo il 48,8% dei passeggerei, con una crescita del 10,33% rispetto al 2014. E’ quanto emerge dal Rapporto e bilancio sociale 2015 di Enac.

 

Scrivi una replica

News

Ema, Gentiloni: “Lavoriamo per assicurarci che l’assegnazione sia avvenuta in modo corretto”

“Regione e governo stanno lavorando per assicurarsi, nelle prossime settimane, che tutto il processo” di assegnazione della sede EMA, l’Agenzia europea per i medicinali, ad…

21 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pd, Renzi: “D’Alema ha cercato di distruggerlo dall’interno”

Massimo D’Alema “ha cercato di distruggere” il Partito democratico. Lo ha detto il segretario del PD, Matteo Renzi, intervenendo a Radio Capital, nel corso della…

21 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Gentiloni: “Altamente improbabile eliminare i flussi migratori”

“Ognuno è libero di dirvi quello che vuole, sopratutto in campagna elettorale. Ma è altissimamente improbabile promettere l’eliminazione di questi flussi migratori”. Lo ha detto…

21 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Elezioni, Renzi: “Ha ragione Berlusconi: inutile pensare a larghe intese con il Pd”

Il leader di Forza Italia “Silvio Berlusconi in questa fase ha ragione quando dice che è inutile pensare a larghe intese con il Partito democratico”.…

21 Feb 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia