In crescita la richiesta di mutui da parte delle famiglie | T-Mag | il magazine di Tecnè

In crescita la richiesta di mutui da parte delle famiglie

acquistare-casaL’ultima rilevazione del Barometro CRIF conferma un costante interesse delle famiglie italiane per l’investimento immobiliare. Nel primo semestre del 2016, le richieste di nuovi mutui e surroghe da parte delle famiglie italiane – l’analisi considera soltanto le istruttorie formali presentate agli istituti di credito e non le semplici richieste di informazioni o preventivi online – sono aumentate del 14,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
I livelli precedenti la crisi economica sono ancora lontani, però. Analizzando i dati relativi ai primi sei mesi del 2016, lo studio rileva “un piccolo gap da colmare rispetto al 2010”, ovvero prima che le difficoltà della crisi rendessero meno accessibile l’acquisto di un abitazione.
Il discorso vale anche per l’importo medio richiesto, che a giugno è stato pari a 122.992 euro e dunque in crescita – seppure di poco, osserva lo studio – rispetto ai 122.671 euro dello stesso periodo dell’anno precedente, ma ancora al di sotto dei 140.104 euro registrati nel giugno del 2010. Non a caso, il Barometro CRIF sostiene che un ritorno agli importi medi richiesti nel periodo precedente la crisi economica non potrà verificarsi nel breve periodo.
Ma la crisi economica non ha reso soltanto difficile accendere un mutuo: tra le famiglie che sono riuscite ad ottenerne uno, nell’ultimo anno è cresciuta la percentuale di quelle che hanno difficoltà a saldare regolarmente le rate. Secondo uno studio realizzato dall’istituto di ricerca Nomisma, il 22,8% dei nuclei familiari italiani ha difficoltà a pagare il mutuo concesso dall’istituto di credito per l’acquisto di una casa. Si tratta di una percentuale in crescita dell’8,4% rispetto allo scorso anno.

 

Scrivi una replica

News

Conte: «Non riteniamo necessaria alcuna manovra correttiva»

«Non riteniamo necessaria alcuna manovra correttiva, dobbiamo solo continuare nel razionale ed efficace utilizzo delle risorse già stanziate». Lo ha detto il presidente del Consiglio,…

21 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato immobiliare, nel terzo trimestre 2018 compravendite in calo su base trimestrale

«Nel terzo trimestre 2018 le convenzioni notarili di compravendita e le altre convenzioni relative ad atti traslativi a titolo oneroso per unità immobiliari (175.102) diminuiscono dello…

21 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Bruxelles: «Non abbiamo preso ancora nessuna decisione sui conti pubblici italiani»

 «Non abbiamo discusso» dei “country report”, «non abbiamo preso nessuna decisione» sui conti pubblici italiani. Lo ha detto il portavoce del presidente della Commissione europea,…

21 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Tav, Salvini: «Risparmiare dove si può e andare avanti»

«La TAV? L’obiettivo è rivedere il progetto, risparmiare dove si può risparmiare e andare avanti». Lo ha detto il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, intervenendo al…

21 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia