Tentato golpe in Turchia, il bilancio è di 256 morti | T-Mag | il magazine di Tecnè

Tentato golpe in Turchia, il bilancio è di 256 morti

Sembra essere di 256 morti e circa 1600 feriti il bilancio definitivo del tentato colpo di Stato in Turchia, di cui 161 civili e 104 golpisti. Un comunicato della presidenza ha fatto sapere che sono quasi tremila i membri dell’esercito arrestati per aver partecipato al fallito golpe. Arrestati anche 2.745 magistrati.
“Una minaccia è stata sventata, ora è il momento di fare pulizia”, ha detto il premier Binali Yildirim mentre il presidente Erdogan non esclude una reintroduzione della pena di morte per chi commette atti di tradimento nei confronti dello Stato.
Il presidente è convinto che dietro al golpe ci sia la mente di Fethulla Gulen (predicatore sunnita, un tempo amico di Recep Tayyip Erdogan) tanto che, in seguito al tentato golpe, ha dichiarato di aver chiesto “all’America e al presidente di estradare o consegnarci questa persona (Gulen, ndr.) che vive su 400 acri di terreno in Pennsylvania. Vi ho detto che è coinvolto nell’organizzazione di colpi di Stato, ma non sono stato ascoltato. Ora ancora oggi dopo il golpe vi chiedo ancora di darci questo uomo”.

 

Scrivi una replica

News

Istat: «Inflazione rivista al ribasso all’1.6% a novembre»

«Nel mese di novembre 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisca dello 0,2%…

14 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Avvocato Battisti: «Irreperibile da giovedì»

L’avvocato di Cesare Battisti, Igor Sant’Anna Tamasauska, ha rivelato all’Ansa che il suo assistito è irreperibile dalla giornata di giovedì 13 dicembre.…

14 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, nel 2017 40mila morti per arma da fuoco

Secondo il Centers for Disease Control and Prevention, nel 2017 ci sono stati 40mila morti per arma da fuoco. Il dato è il più alto…

14 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: «Stop di 3 mesi a dazi su auto provenienti dagli Usa»

«La Cina ha deciso di sospendere per tre mesi, dal primo gennaio al 31 marzo 2019, l’applicazione dei dazi aggiuntivi dal 15% al 40%, sulle…

14 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia