Boldrini: “L’Unione europea a due velocità esiste già” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Boldrini: “L’Unione europea a due velocità esiste già”

“L’Europa a due velocità credo che sia il modo migliore per evitare altri abbandoni perché ora è come se ci fosse una convivenza forzata quindi penso che questo senso di costrizione spinga gli Stati a considerare l’ipotesi di uscire quindi noi non ci possiamo permettere questo stallo”. Lo ha detto la presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, intervenendo nel corso della cerimonia del Ventaglio, il tradizionale scambio di auguri con l’Associazione stampa parlamentare, a palazzo Montecitorio.
“Io non contrappongo le due velocità, non sono due prospettive contraddittorie io dico che c’è chi vuole fare avanguardia e chi vuole fare retroquardia. I primi che vogliono fare integrazione politica devono poterlo fare, questo nucleo lavorerà sul rafforzamento delle Istituzioni Ue e quindi ridurrà il rischio dell’egemonia di uno o più Stati forti come c’è oggi. L’Ue a due velocità esiste già”, ha osservato Boldrini.

 

Scrivi una replica

News

Manovra, incontro Juncker-Conte in programma per mercoledì

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, incontrerà quello della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, per discutere della manovra italiana, mercoledì 12 dicembre, a Bruxelles. Lo ha…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Migranti, sono 164 i Paesi che hanno aderito al Global compact for Migration

Sono 164 i Paesi che hanno aderito per acclamazione, durante il vertice di Marrakech, al Global compact for Migration, il patto dell’Organizzazione delle Nazioni Unite…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Bruxelles: «L’accordo raggiunto non rinegoziabile»

«Il nostro assunto di lavoro resta che la Gran Bretagna lascerà l’Ue il 29 marzo 2019» e che l’accordo raggiunto sia «l’unico possibile», «non rinegoziabile»,…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May annuncia alla Camera dei Comuni il rinvio del voto sull’accordo

«Se il voto fosse andato avanti, sarebbe stato bocciato con ampio margine». Lo ha detto la premier britannica, Theresa May, motivando il rinvio del voto…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia