Mattarella: “Possiamo sconfiggere tutte le mafie” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mattarella: “Possiamo sconfiggere tutte le mafie”

“Onorare Borsellino significa continuare la sua battaglia. Lo Stato e la società hanno gli anticorpi per colpire e sconfiggere tutte le mafie”. Lo afferma il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio per l’anniversario della strage di via D’Amelio.
Secondo il capo di Stato, “il diritto e l’ordinamento democratico costituiscono garanzie, oltre che irrinunciabili presidi di civiltà. Sta alla responsabilità di tutti procedere con coerenza e determinazione. Lo spirito di unità tra le forze migliori della comunità è indispensabile in questo impegno prioritario”.

 

Scrivi una replica

News

Ue, Mattarella: «Un successo unico nella storia»

«Nonostante le difficoltà» va perseguito «il grande disegno che ha reso l’Unione un successo unico nella storia, polo di attrazione imperniato sui principi della democrazia…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, Juncker: «Non c’è protezione nel protezionismo»

«Non c’è protezione nel protezionismo e non c’è unità dove c’è l’unilateralismo». Lo ha scritto su Twitter il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, dopo…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Prezzi al consumo, a giugno indice nazionale in aumento su base mensile

«Nel mese di giugno 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenti dello 0,2%…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «La lotta alla corruzione è fondamentale»

La lotta alla corruzione è «fondamentale». Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo in occasione della sessione conclusiva del Forum Economico italo-georgiano,…

17 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia