Istat: “A maggio fatturato e ordinativi in calo su base mensile” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat: “A maggio fatturato e ordinativi in calo su base mensile”

“A maggio, rispetto al mese precedente, nell’industria si rileva una flessione sia del fatturato (-1,1%), sia degli ordinativi (-2,8%)”. Lo rende noto l’ISTAT, l’Istituto nazionale di statistica, attraverso la diffusione di un comunicato stampa.
“La diminuzione del fatturato – prosegue la nota – mostra andamenti simili sia sul mercato interno (-1,1%) sia su quello estero (-1,2%). Il calo degli ordinativi è dovuto soprattutto al mercato estero (-5,7%), mentre quello interno registra una flessione più contenuta (-0,6%).
Nella media degli ultimi tre mesi, l’indice complessivo del fatturato diminuisce dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti (-0,4% per il mercato interno e -0,1% per quello estero), mentre quello degli ordinativi mostra una flessione del 3,1%.
Corretto per gli effetti di calendario (i giorni lavorativi sono stati 22 contro i 20 di maggio 2015), il fatturato totale registra un calo in termini tendenziali del 2,7%, con una riduzione del 2,5% sul mercato interno e del 3,0% su quello estero.
Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano incrementi congiunturali per l’energia (+0,4%) e per i beni di consumo (+0,1%), mentre registrano una flessione i beni intermedi (-2,7%) e i beni strumentali (-0,9%).
L’indice grezzo del fatturato cresce, in termini tendenziali, del 3,6%: il contributo più ampio a tale aumento viene dalla componente interna dei beni strumentali.
Per il fatturato l’incremento tendenziale più rilevante si registra nelle altre industrie manifatturiere (+10,1%), mentre la maggiore diminuzione del comparto manifatturiero riguarda la fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (-22,7%).
Nel confronto con il mese di maggio 2015, l’indice grezzo degli ordinativi segna un calo del 4,2%. La flessione maggiore – conclude l’ISTAT – si osserva nella fabbricazione di mezzi di trasporto (-29,9%), mentre l’incremento più rilevante si registra nella fabbricazione di computer, prodotti di elettronica e ottica (+13,0%)”.

 

Scrivi una replica

News

Commercio, Trump: «Gli Stati Uniti non hanno bisogno della Cina»

Gli Stati Uniti non hanno bisogno della Cina. Lo ha scritto su Twitter il presidente statunitense, Donald Trump. «Il nostro paese ha perso stupidamente miliardi…

23 Ago 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Giorgetti: «All’opposizione con grande fierezza»

«Vado all’opposizione con grande fierezza, coerente con le cose che penso». Lo ha detto il sottosegretario alla presidenza del Consiglio del governo uscente, Giancarlo Giorgetti,…

23 Ago 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, Pechino annuncia nuovi dazi verso Usa per 75 miliardi

Pechino ha annunciato nuovi dazi del 5 o del 10% su prodotti importati dagli Stati Uniti per un valore complessivo di 75 miliardi di dollari…

23 Ago 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Migranti, sei Paesi Ue accoglieranno le 356 persone a bordo della Ocean Viking

Il premier maltese, Joseph Muscat, ha annunciato che è stato raggiunto un accordo sui 356 migranti a bordo della nave Ocean Viking. «Malta trasferirà queste…

23 Ago 2019 / 1 Commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia